MotoGP Valentino Rossi a Silverstone, una magia come nel 2015?

MotoGP Valentino Rossi a Silverstone, una magia come nel 2015?

Il fuoriclasse Yamaha proverà a rosicchiare parte dei 53 punti che lo separano da Marc Marquez. L’incognita meteo.

Commenta per primo!

Pensate: Valentino Rossi sarà al via di un GP per la 342° volta, sarà anche la sua 283° presenza in top class. In vent’anni di carriera è finito 216 volte sul podio, con 114 vittorie, di cui 88 in 500-MotoGP.

Valentino non vince dal GP Catalunja, dal giugno scorso. A Silverstone anno scorso dominò sul bagnato, scattando dalla quarta casella. Obbiettivo: tornare sotto a Marc Marquez, capoclassifica MotoGP con 53 punti di vantaggio. Restano sette GP, con 175 punti da assegnare.

Recentemente ho dei buoni ricordi di Silverstone” dice il nove volte campione del Mondo. “Nel 2015 qui ho vinto una gara incredibile disputata in condizioni molto difficili. Spero che stavolta ci sia bel tempo anche se sappiamo tutti che dal punto di vista meteo la tappa inglese è sempre assai incerta. Mi piace un sacco questa pista, è divertente ma anche molto impegnativa. Il tracciato è molto lungo, con parecchi cambi di direzione e tratti ad alta velocità. Sarà molto importante azzeccare una messa a punto che permetta di avere una moto agile nel misto e che dia fiducia nelle curve veloci. Cercherò di curare al massimo tutti gli aspetti, come stiamo facendo dall’inizio di stagione, per puntare al miglior risultato possibile.”

Valentino e Cairoli, rimonte possibili?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy