MotoGP, Valencia: L’ultimo atto di Scott Redding con Aprilia

MotoGP, Valencia: L’ultimo atto di Scott Redding con Aprilia

Il britannico saluta il Motomondiale, lo aspetta la sfida Ducati V4 R nel British Superbike 2019

di Redazione Corsedimoto
Scott Redding

Valencia segnerà l’ultima apparizione di Scott Redding in MotoGP, prima dell’atteso debutto nel British Superbike con la Ducati V4 R del team PBM, satellite di Borgo Panigale nella serie d’oltremanica. Redding chiude la parentesi nel Motomondiale durata dieci anni. In pista l’obiettivo sarà continuare l’ottimo trend di queste ultime uscite. Ricordiamo che martedi 21 novembre ci sarà l’atteso debutto di Andrea Iannone sulla RS-GP. In occasione dell’ultimo GP della stagione le Aprilia RS-GP di Aleix Espargaró e Scott Redding tornano a vestirsi rosso totale per l’ultimo GP stagionale. La livrea (RED) per il terzo anno consecutivo distinguerà le moto italiane nel giorno della gara di Valencia, a sostegno dell’associazione fondata nel 2006 da Bono e Bobby Shriver. L’iniziativa di Aprilia vuole sensibilizzare la grande audience degli appassionati di MotoGP verso un tema, quello dell’AIDS, spesso sottovalutato o addirittura dimenticato.

Aprilia RS-GP RedQuella di Valencia sarà la mia ultima gara in MotoGP dopo 10 anni” racconta Scott Redding. “Sarà sicuramente emozionante concludere una parte importante della mia carriera e cercherò di farlo nel migliore modo possibile. Durante questi anni i fans sono stati eccezionali e questo è significato molto per me. Spero continueranno a seguirmi con lo stesso calore “.

Nelle ultime gare abbiamo mostrato segnali incoraggianti e voglio concludere il campionato nel migliore dei modi” dice Aleix Espargaro. “Certo non è stata una stagione facile ma non abbiamo mai smesso di lavorare e l’ultima gara è sempre una occasione speciale perché da domenica in poi inizierà ufficialmente il nostro 2019 con i primi test. Inoltre correremo in livrea (RED), è una iniziativa importante nella quale sono onorato di dare il mio contributo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy