MotoGP Valencia: L’Aprilia sul bagnato è da top ten

MotoGP Valencia: L’Aprilia sul bagnato è da top ten

In condizioni di bagnato Aleix Espargaro e Scott Redding sono ampiamente in top ten. Colpo grosso in vista?

di Redazione Corsedimoto
Aleix Espargaro

L’Aprilia RS-GP sul bagnato è forte, anzi fortissima. Aleix Espargaro e Scott Redding sono andati forte in entrambe le sessioni, specie nella seconda chiusa rispettivamente al quinto e all’ottavo posto. I tempi, più alti per quasi tutti i piloti rispetto alla sessione FP1 del mattino, non sono serviti ai piloti dell’Aprilia Racing Team Gresini per entrare subito tra i primi dieci (Aleix ha chiuso 11esimo in 1’40.967 e Scott 22esimo in 1’42.857 nel computo totale) ma rimane la FP3 al sabato per dare la caccia a un piazzamento che consenta l’accesso diretto alla qualifica Q2. Inoltre il meteo, previsto incerto per tutto il fine settimana, potrebbe riservare anche una corsa bagnata e così i riferimenti di oggi assumono importanza in ottica gara. Qui cronaca e tempi del venerdi

“Mi sono sentito davvero bene, avere concluso vicini alla top-10 nelle FP1 e quinti nelle FP2 è un gran segnale” spiega Aleix Espargaro. “Il grip della moto è molto buono e sono stato veloce, confermando che abbiamo fatto dei passi in avanti da questo punto di vista perché i problemi di aderenza si amplificano sul bagnato. Se il weekend dovesse proseguire su questa linea potremo puntare a posizioni importanti in gara”.

Scott Redding ha detto: “Le condizioni non sono state certo facili, appena aumenta la pioggia si inizia subito ad avere acquaplaning. Abbiamo comunque il potenziale per fare bene sul bagnato, questa mattina ho faticato a trovare il giusto feeling ma nelle FP2, con qualche modifica, sono riuscito ad essere veloce. Ora lavoreremo per migliorare ancora, perché sono convinto delle nostre possibilità in queste condizioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy