MotoGP Valencia: Ducati, il Mondiale è quasi impossibile ma…

MotoGP Valencia: Ducati, il Mondiale è quasi impossibile ma…

Andrea Dovizioso: “La strategia è puntare a vincere, adesso con la GP17 andiamo forte dovunque”

Commenta per primo!
KUALA LUMPUR, MALAYSIA - OCTOBER 29: Andrea Dovizioso of Italy and Ducati Team prepares to start on the grid during the MotoGP race during the MotoGP Of Malaysia - Race at Sepang Circuit on October 29, 2017 in Kuala Lumpur, Malaysia. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)
I protagonisti della MotoGP arrivano in Spagna per affrontare l’ultimo round della stagione, il Gran Premio de la Comunitat Valenciana, che si disputa sul Circuito Ricardo Tormo. Qui gli orari delle dirette TV 
 
PRECEDENTI – Sarà un weekend molto importante per il Ducati Team, reduce dalla splendida doppietta di Sepang con Andrea Dovizioso primo al traguardo davanti a Jorge Lorenzo, perché il pilota italiano è l’unico ancora in lotta per il titolo iridato con Marc Marquez. Sono ventuno i punti che separano “DesmoDovi” dal campione spagnolo per cui, per poter vincere il mondiale, Andrea dovrà vincere la gara di Valencia e sperare che Marquez arrivi oltre l’undicesima posizione. In ogni caso, il 2017 è stato un anno straordinario per Dovizioso, con sei vittorie all’attivo insieme a un secondo ed un terzo posto. A Valencia Andrea ha preso il via nove volte in MotoGP, e il suo miglior risultato è stato un terzo posto nel 2011, mentre lo scorso anno ha terminato la gara in settima posizione dopo essere partito dalla seconda fila.

PIRRO WILD CARD – Dopo l’ottima gara di Sepang, anche Jorge Lorenzo vuole concludere la stagione 2017 nel miglior modo possibile. Il pilota maiorchino ha partecipato a otto edizioni del GP di Valencia, vincendo quattro volte e dimostrando una supremazia totale nel 2015 e 2016. Terza gara dell’anno come wild-card per Michele Pirro con la Desmosedici GP del Ducati Test Team. Il pilota pugliese ha partecipato quattro volte alla GP di Valencia nella categoria MotoGP ottenendo il suo miglior risultato, un quinto posto, nel 2012 mentre l’anno precedente aveva vinto in Moto2. La Ducati ha ottenuto due vittorie in MotoGP a Valencia, con Troy Bayliss nel 2006 e con Casey Stoner nel 2008.

Arriviamo a Valencia con molti punti di distacco da Marquez e su una pista dove lui va molto forte, per cui sappiamo che sarà un’impresa molto difficile” è convinto Andrea Dovizioso. “L’unica strategia per me, con questo gap, è provare a vincere e poi vedere in che posizione sarà arrivato il mio avversario. In questo momento stiamo andando forte su quasi tutte le piste e quindi dobbiamo cercare di approcciare anche questo weekend con ottimismo, come abbiamo sempre fatto ultimamente.”

Jorge Lorenzo ha detto: “Siamo già arrivati ​​all’ultima gara della stagione, come sempre qui a Valencia, un circuito dove ho dei bellissimi ricordi ed ho ottenuto degli ottimi risultati, ma è anche un tracciato che non è sempre stato favorevole alla nostra moto. È una pista molto piccola con delle curve molto strette, ma il Mondiale è ancora aperto per Andrea e nulla è impossibile in questa ultima gara. Sarà un gran finale di stagione dove darò il massimo, come sempre, per chiudere il mio primo anno in Ducati con il miglior risultato possibile.”

Michele Pirro ha detto: “Affronto la gara di Valencia con la consapevolezza che questa è stata un stagione straordinaria, sia per Ducati che per me personalmente, visto che sono riuscito a conquistare il quinto titolo tricolore Superbike e ad ottenere ottimi risultati nelle due gare di MotoGP alle quali ho partecipato. E’ un momento carico di entusiasmo che ci permette di guardare al futuro con fiducia. Correre nell’ultimo GP della stagione con il titolo ancora in gioco tra Dovizioso e Marquez è un’esperienza molto particolare, e sono felice di essere della partita per dare il mio contributo a Ducati.” 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy