MotoGP UFFICIALE Suzuki conferma la fine della collaborazione con Iannone

MotoGP UFFICIALE Suzuki conferma la fine della collaborazione con Iannone

Ormai era cosa fatta, ma c’è un comunicato ufficiale: a fine stagione Andrea Iannone non sarà più un pilota del team Suzuki Ecstar.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

L’aveva già affermato da tempo lo stesso pilota di Vasto, ma attraverso un comunicato ufficiale anche Suzuki Ecstar mette in chiaro la situazione, annunciando l’interruzione del rapporto di collaborazione con Andrea Iannone alla fine della stagione 2018. Ecco quando riportato dalla casa di Hamamatsu:

“Suzuki Motor Corporation annuncia che la collaborazione con Andrea Iannone si concluderà alla fine diel 2018. Suzuki vuole augurare ad Andrea il meglio per un futuro di successo.

In queste due stagioni insieme Andrea è stato parte integrante della crescita del progetto MotoGP, oltre ad aver apportato un grande contributo allo sviluppo della GSX-RR. La famiglia Suzuki è grata per il suo aiuto e per i risultati positivi ottenuti.

Naturalmente nel corso di questa stagione il Team Suzuki Ecstar e Suzuki Motor Corporation continuerà a fornire il massimo supporto all’italiano per raggiungere altri risultati importanti nel corso delle gare rimanenti.

Team SUZUKI ECSTAR e Suzuki Motor Corporation stanno ora lavorando per la prossima stagione, in particolare per quanto riguarda il pilota da affiancare al confermato Alex Rins. Ulteriori aggiornamenti verranno forniti in futuro.”

Il secondo nome per Suzuki potrebbe essere molto probabilmente il campione del mondo Moto3 in carica Joan Mir, con il quale Davide Brivio ha confermato le trattative, mentre per Iannone sembrano aperte le porte in casa Aprilia, anche se ultimamente il suo nome viene associato anche ad un possibile team Yamaha-Petronas.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy