MotoGP UFFICIALE: HRC e Dani Pedrosa si separano a fine stagione

MotoGP UFFICIALE: HRC e Dani Pedrosa si separano a fine stagione

Arriva l’ufficialità per quanto riguarda Dani Pedrosa ed il suo attuale team, che chiuderanno un lungo rapporto di collaborazione a fine stagione.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Era una notizia ormai quasi sicura, ma arriva l’ufficialità direttamente dalla squadra: a partire dal 2019 Dani Pedrosa non sarà più un pilota del Repsol Honda Team. Dopo 18 anni di collaborazione con HRC in tutte e tre le categorie del Motomondiale, si è arrivati ad un comune accordo per concludere questo rapporto, che è stato comunque di successo: dal 2006, quando Pedrosa è entrato a far parte del Repsol Honda Team, ha conquistato 31 vittorie, mantenendosi sempre tra i piloti più veloci ed arrivando a sfiorare il titolo in qualche occasione.

“Oggi è una giornata triste” ha dichiarato Yoshishige Nomura, Presidente HRC. “Da parte della squadra, voglio ringraziare Dani per il suo duro lavoro e per i successi ottenuti, oltre che per aver trascorso queste due decadi assieme. Gli auguriamo buona fortuna ed ogni successo possibile. Grazie Dani.”

Dal canto suo, Dani Pedrosa risponde così alla squadra che l’ha aiutato a crescere ed a diventare un pilota di successo in tutti questi anni: “Voglio ringraziare HRC per tutte queste stagioni. Sono cresciuto non solo come pilota, ma anche come persona assieme a loro. HRC sarà sempre nel mio cuore, assieme a tanti bei ricordi. Nella vita però c’è anche bisogno di cercare nuove sfide e penso sia il momento di cambiare. Grazie HRC.”

AGGIORNAMENTO

Il pilota di Sabadell ha in seguito diffuso un breve comunicato personale, che riportiamo integralmente:

“Dopo aver annunciato la fine del rapporto di collaborazione con HRC alla fine della stagione, voglio dichiarare che nel corso del Gran Premio del Montmeló vi comunicherò ulteriori informazioni sul mio futuro. Una volta di più, voglio ringraziare di cuore HRC per tutti questi anni di successi personali insieme e per aver sempre rispettato le mie priorità e le mie decisioni. Il rapporto è stato uno dei più fruttuosi del Mondiale MotoGP e ne abbiamo beneficiato entrambi.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy