MotoGP UFFICIALE Hafizh Syahrin con Tech3 anche nel 2019

MotoGP UFFICIALE Hafizh Syahrin con Tech3 anche nel 2019

Hafizh Syahrin rimarrà per un altro anno con Tech3, che dalla prossima stagione abbraccerà il progetto KTM. Accanto a lui l’esordiente Miguel Oliveira.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Hafizh Syahrin sarà parte del team Tech3 per un’altra stagione, vale a dire fino alla fine del 2019: è di oggi l’annuncio dell’estensione del contratto del pilota malese che, chiamato quasi all’ultimo per far parte del team di Hervé Poncharal dopo l’annuncio del ritiro di Jonas Folger, sta vivendo un ottimo inizio di stagione da rookie. Da qui la decisione di continuare il rapporto di collaborazione, affiancando Syahrin all’esordiente Miguel Oliveira, entrambi dall’anno prossimo in sella a due KTM.

“Per prima cosa voglio ringraziare Hervé per la fiducia” ha esordito il malese, “Mi permette di rimanere in questa famiglia ed allo stesso tempo di unirmi a KTM, ha deciso di puntare su di me. Sono molto grato anche al mio manager, che mi ha aiutato a realizzare il sogno di arrivare in MotoGP. Lavorerò duramente nel 2019 e sarò ancora più preparato, visto che non sarà una sorpresa come questa stagione. Sono davvero felice di avere questa opportunità, potrei piangere dalla gioia.”

“Oggi è una giornata speciale per me e per la squadra” ha dichiarato Poncharal, non meno contento di Syahrin. “Da quando Hafizh è arrivato in MotoGP è stato come un sogno, perché sta dimostrando di essere più veloce di quante persone avrebbero creduto, per questo siamo molto fieri di ciò che sta facendo. Si tratta di un grande traguardo per un pilota malese, vale a dire essere il primo del suo paese ad arrivare nella categoria regina, ma fin da subito è andato a punti, continuando poi a mostrarsi competitivo e battagliando con gli altri rookie. Oltre a questo, Hafizh è una persona speciale: educato, umile, rispettoso di tutti, un gran lavoratore, desideroso di imparare sempre di più, ma anche molto divertente.”

“Chi conosce il team Tech3 sa che è come una famiglia e cerco di mantenere sempre una bella atmosfera, ma Hafizh si è inserito bene da subito e riesce sempre a strappare una risata a tutti. Fin da subito però ho pensato di concedergli un secondo anno, perché il primo è importante, ma solo in seguito riesci a far vedere le tue capacità. Si tratterà poi di un progetto completamente nuovo assieme a KTM, ma sappiamo che le quattro moto presenti in griglia saranno le stesse per Hafizh, Miguel Oliveira, Johann Zarco e Pol Espargaro, quindi si tratterà di una bella sfida che sono lieto di condividere anche con Syahrin. Sono sicuro che lui e Miguel formeranno un’ottima squadra, sono due piloti di talento ed ambiziosi.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy