MotoGP: ufficiale, divorzio a fine stagione tra Pol Espargaro e Tech 3

MotoGP: ufficiale, divorzio a fine stagione tra Pol Espargaro e Tech 3

Dopo tre anni Pol Espargaro a fine stagione concluderà la sua esperienza con Yamaha e con il Team Tech 3 in MotoGP.

Commenta per primo!

Aspettando l’ufficialità di quel che sarà il suo futuro in MotoGP, in data odierna Pol Espargaro ed il team Monster Yamaha Tech 3 hanno annunciato che, al termine della stagione 2016, non proseguiranno la collaborazione insieme nella top class.

Da Campione del Mondo Moto2 nel 2014 Pol Espargaro aveva esordito in MotoGP con un contratto diretto con Yamaha Motor Co., Ltd. e schierato proprio dalla compagine di Hervé Poncharal. Subito era arrivato il titolo di ‘Rookie of the Year’, mettendosi in mostra con due quinti posti ed una sorprendente prima fila a Le Mans.

Tuttora a caccia del primo podio in carriera, in questi tre anni vissuti con il team Tech 3 ‘Polyccio’ è stato a più riprese il miglior pilota di un team satellite. Oltre alla MotoGP, Espargaro ha difeso i colori Yamaha alla 8 ore di Suzuka conquistando lo scorso anno pole position, record della pista e la vittoria, la prima per la casa dei Tre Diapason dal 1996.

A breve Monster Yamaha Tech 3 annuncerà il nome del pilota che affiancherà Jonas Folger nella MotoGP 2017. In giornata è atteso anche l’annuncio della nuova sistemazione di Pol Espargaro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy