MotoGP: Tito Rabat di nuovo in moto. Obiettivo: il Gran Premio a Valencia

MotoGP: Tito Rabat di nuovo in moto. Obiettivo: il Gran Premio a Valencia

Tito Rabat in azione a Valencia con una Ducati Panigale. Il pilota spagnolo è determinato a disputare l’ultima tappa della stagione.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Si rivede Tito Rabat in sella ad una moto, questa volta una Ducati Panigale, lungo il tracciato di Valencia. Secondo quanto riportato da Catalunya Ràdio, il pilota spagnolo si sta allenando molto per tentare così il rientro in occasione dell’ultima tappa della stagione, di scena proprio sul tracciato sul quale ha girato martedì. Rabat ha già annunciato di aver intenzione di scendere in pista nel corso delle prime libere, per valutare le sue condizioni e capire se sarà in grado di continuare oppure no.

Sono passati più di due mesi da quel 25 agosto, quanto il campione Moto2 2014 fu protagonista di una caduta sotto la pioggia nel corso delle FP4 a Silverstone. Un incidente dal quale sarebbe uscito incolume, se la moto di Morbidelli, caduto poco dopo esattamente nello stesso punto, non l’avesse colpito ad alta velocità. Il risultato è stato la frattura di femore, tibia e perone dell gamba, lesioni per il quale è stato operato immediatamente in Gran Bretagna, prima di essere trasferito a Barcellona alla Clinica Dexeus ed infine tornare a casa.

L’intenzione iniziale era rientrare in Thailandia, ma in realtà si è trattato di un percorso di recupero più lungo del previsto, data la gravità delle lesioni riportate. La sua squadra Reale Avintia Racing è quindi stata costretta a cercare un sostituto provvisorio, prima in Christophe Ponsson e poi in Jordi Torres, quest’ultimo in azione da Aragón. Come detto, bisogna capire ora se Rabat sarà in grado di disputare per intero l’ultima tappa della stagione o se verrà sostituito nuovamente (anche se il pilota di Rubí è in dubbio, visto l’infortunio ad un pollice in Malesia).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy