MotoGP, Thai Test: Alex Rins 2° “Questo circuito è adatto alla Suzuki”

MotoGP, Thai Test: Alex Rins 2° “Questo circuito è adatto alla Suzuki”

Suzuki comincia al meglio i test sul tracciato del Buriram: Rins è 2° e Iannone 9°, ed entrambi sono soddisfatti del comportamento della GSX-RR su questa pista.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Prima giornata al Chang International Circuit decisamente positiva per il team Suzuki Ecstar, che ha piazzato entrambi i suoi piloti in top ten e decisamente poco distanti dalla vetta. Il migliore è stato Alex Rins, che ha portato la sua GSX-RR in seconda piazza ad appena 12 millesimi dal capoclassifica Crutchlow, ma non è andata male nemmeno ad Andrea Iannone, nono a circa quattro decimi dal miglior tempo del britannico. Prove di long run per entrambi, tra i piloti più produttivi della giornata con 70 tornate per lo spagnolo e 78 per l’italiano, oltre a continuare lo sviluppo iniziato a Sepang.

“Si tratta di un circuito nuovo per tutti” ha dichiarato Alex Rins, “ma fin dall’inizio mi sono divertito. Non abbiamo realizzato grandi prove oggi, ci siamo solo concentrati sul set up della moto. E’ stata una prima giornata positiva, ma domani proveremo qualcosa di nuovo e spero continui a funzionare tutto bene. La chiave qui è la consistenza ed il buon ritmo, ma questo layout si adatta molto bene alla Suzuki.”

“Sono abbastanza soddisfatto” ha aggiunto Andrea Iannone. “Stiamo lavorando su differenti setting per capire quale sia il migliore. L’aspetto positivo al momento è che ho un buon ritmo, specialmente con gomme usate, con le quali ho realizzato il mio miglior giro. Mi piace la pista, è corta ma senza tante frenate violente, una configurazione ottima per la GSX-RR. In tracciati come questo possiamo veramente esprimere il nostro potenziale.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy