MotoGP Texas Qualifiche Marquez che pole! 2° Vinales, Rossi 3°

MotoGP Texas Qualifiche Marquez che pole! 2° Vinales, Rossi 3°

Marc Marquez si inventa un giro capolavoro e batte per la pole Maverick Vinales, Valentino Rossi centra la prima fila, Jorge Lorenzo (6°) la seconda.

Cinque pole position in cinque Gran Premi ad Austin per Marc Marquez: è questo il risultato delle qualifiche appena concluse, con il campione del mondo in carica che lotta a lungo con Maverick Vinales prima di avere la meglio e portare a casa la pole numero 67 in carriera, la trentanovesima in MotoGP. Secondo quindi è il pilota Yamaha, ma completa la prima fila il compagno di squadra Valentino Rossi, che all’ultimo secondo riesce a relegare Dani Pedrosa in quarta posizione, davanti a Johann Zarco ed alle due Ducati di Jorge Lorenzo ed Andrea Dovizioso.

Anche questa seconda sessione di qualifiche non è immune da cadute, fortunatamente senza conseguenze per i piloti coinvolti: Jack Miller, arrivato dalla Q1, finisce presto a terra alla curva 2, ma è un turno complicato anche per Andrea Iannone, scivolato alla curva 15, e Cal Crutchlow, caduto alla 11. Servono pochi minuti a Marc Marquez per prendere il comando della classifica, abbassando di circa mezzo secondo il record che già gli apparteneva, ma non si arrende Maverick Vinales, protagonista assieme al campione del mondo di una battaglia per la prima casella in griglia chiusa solo alla bandiera a scacchi: alla fine è proprio Marquez ad avere la meglio, conquistando la quinta pole position in cinque edizioni del Gran Premio delle Americhe. Secondo quindi è Vinales, ma arraffa la prima fila all’ultimo Valentino Rossi, soffiandola per poco meno di due decimi a Dani Pedrosa, mentre chiude quinto Johann Zarco davanti alle Ducati ufficiali di Jorge Lorenzo ed Andrea Dovizioso.

Nel corso della prima sessione di qualifiche registriamo la quarta caduta di giornata per Aleix Espargaro alla curva 1, avvenuta proprio all’inizio e che quindi non lascia il tempo di marcare un tempo cronometrato. Poco dopo anche Pol Espargaro finisce a terra, nella fatidica curva 2 teatro oggi di tanti incidenti. I due posti utili per accedere alla Q2 vengono conquistati da Jack Miller e Jorge Lorenzo, ma a pochi secondi dalla fine Loris Baz tenta un ultimo assalto e sembra capace di minacciare la presenza del ducatista nel secondo turno di qualifiche: il francese però è protagonista di un salvataggio miracoloso quando sembrava ormai destinato a cadere, fatto che condiziona il suo ultimo crono. Non ottiene l’accesso alla Q2 nemmeno Danilo Petrucci, che domani scatterà dalla tredicesima casella in griglia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy