MotoGP Test Valencia Marc Marquez chiude i due giorni al comando

MotoGP Test Valencia Marc Marquez chiude i due giorni al comando

1-2 Honda in questa seconda ed ultima giornata di test: Marquez il più rapido davanti a Pedrosa, mentre in terza piazza c’è Zarco a precedere Lorenzo.

L’ultima giornata di test ufficiali a Valencia vede i due piloti Honda chiudere al comando: Marc Marquez mantiene la testa della classifica fin dal mattino, raggiunto nel pomeriggio dal compagno di squadra Dani Pedrosa, che per soli tre millesimi sopravanza Johann Zarco. Si inizia però con un po’ di ritardo al mattino, mentre l’attività in pista si fa sempre meno intensa nell’ultima ora: il motivo è lo stesso, ovvero le basse temperature.

Il campione del mondo fin dal mattino è autore del miglior giro, poi limato nel corso della sessione pomeridiana ed ottenendo con un 1:30.033 il miglior crono dei due giorni. Come lui, anche il compagno di squadra Dani Pedrosa (2°) ed il pilota LCR Honda Castrol Cal Crutchlow (6°) hanno lavorato per quasi tutta la giornata sul prototipo 2018 della RC213V. Johann Zarco, terzo a fine giornata, è il miglior pilota Yamaha in pista, ha ormai abbandonato la M1 con cui ha corso fino all’ultimo Gran Premio, concentrandosi ormai sulla versione 2017. Jorge Lorenzo conclude con la quarta posizione: in Ducati sia lui che Andrea Dovizioso (15°) hanno puntato i loro sforzi sugli ultimi dettagli, tra i quali una nuova forcella, per la nascita del prototipo 2018 della Desmosedici, visto che entrambi i piloti (e Petrucci) hanno girato nel corso di questi test con una versione ibrida.

In casa Movistar Yamaha, Maverick Vinales (quinto) e Valentino Rossi (settimo) hanno continuato le loro prove di comparazione con diverse soluzioni sulla M1, portando entrambi in pista anche il nuovo profilo aerodinamico già visto nel corso della prima giornata. Jack Miller continua il suo processo di adattamento alla GP17 con alcune difficoltà, dovute soprattutto ad una caduta nel corso della mattinata: una volta riparata la moto, il pilota australiano ha potuto proseguire con il suo lavoro, portando in pista per la prima volta anche una nuova carenatura, chiudendo con l’ottavo tempo. Top ten anche per Andrea Iannone, nono e protagonista a metà giornata di una caduta senza conseguenze, lavorando assieme al compagno di squadra Alex Rins (14°) su miglioramenti sia al propulsore che al telaio.

Aleix Espargaro chiude in decima posizione con la sua RS-GP, mentre il suo nuovo compagno di squadra Scott Redding (19°) è stato protagonista anche di una caduta nel pomeriggio. Soddisfazione in casa KTM per i progressi compiuti grazie ad un nuovo forcellone che migliora il comportamento della moto: Pol Espargaro (caduto nel primo pomeriggio) è appena fuori dalla top ten, seguito da Bradley Smith. Per quanto riguarda gli esordienti, Franco Morbidelli (caduto al mattino) è il migliore di loro con il 16° crono finale davanti a Takaaki Nakagami, scivolato nell’ultima ora della sessione odierna, mentre Xavier Simeon è 20°. Test chiusi anzitempo per il team Aspar: né Alvaro Bautista né Karel Abraham sono scesi in pista dopo le cadute di cui sono stati protagonisti nel corso della prima giornata.

MotoGP™ World Championship 2017
Test Circuit de la Comunitat Valenciana Ricardo Tormo
Classifica finale, giorno 2

1 MARQUEZ, Marc Repsol Honda Team 1:30.033 60 / 61
2 PEDROSA, Dani Repsol Honda Team 1:30.436 0.403 0.403 43 / 51
3 ZARCO, Johann Monster Yamaha Tech 3 1:30.439 0.406 0.003 53 / 65
4 LORENZO, Jorge Ducati Team 1:30.534 0.501 0.095 14 / 39
5 VIÑALES, Maverick Movistar Yamaha MotoGP 1:30.640 0.607 0.106 61 / 66
6 CRUTCHLOW, Cal LCR Honda CASTROL 1:30.654 0.621 0.014 45 / 72
7 ROSSI, Valentino Movistar Yamaha MotoGP 1:30.724 0.691 0.070 51 / 62
8 MILLER, Jack OCTO Pramac Racing 1:30.860 0.827 0.136 34 / 45
9 IANNONE, Andrea Team SUZUKI ECSTAR 1:30.877 0.844 0.017 41 / 47
10 ESPARGARO, Aleix Aprilia Racing Team Gresini 1:30.889 0.856 0.012 16 / 44
11 ESPARGARO, Pol Red Bull KTM Factory Racing 1:31.100 1.067 0.211 11 / 46
12 SMITH, Bradley Red Bull KTM Factory Racing 1:31.202 1.169 0.102 5 / 39
13 RABAT, Tito Reale Avintia Racing 1:31.386 1.353 0.184 39 / 64
14 RINS, Alex Team SUZUKI ECSTAR 1:31.516 1.483 0.130 35 / 38
15 DOVIZIOSO, Andrea Ducati Team 1:31.758 1.725 0.242 4 / 22
16 MORBIDELLI, Franco EG 0,0 Marc VDS 1:31.786 1.753 0.028 48 / 58
17 NAKAGAMI, Takaaki LCR Honda IDEMITSU 1:31.867 1.834 0.081 62 / 62
18 PETRUCCI, Danilo OCTO Pramac Racing 1:31.874 1.841 0.007 30 / 36
19 REDDING, Scott Aprilia Racing Team Gresini 1:32.358 2.325 0.484 34 / 56
20 SIMEON, Xavier Reale Avintia Racing 1:32.698 2.665 0.340 59 / 61
21 TAKAHASHI, Takumi EG 0,0 Marc VDS 1:33.870 3.837 1.172 30 / 70
NC ABRAHAM, Karel Pull&Bear Aspar Team
NC BAUTISTA, Alvaro Pull&Bear Aspar Team

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy