MotoGP Test Sepang Maverick Vinales “In Australia andrò ancora più forte”

MotoGP Test Sepang Maverick Vinales “In Australia andrò ancora più forte”

Il pilota Yamaha non si ferma e anche in Malesia svetta nella classifica dei tempi. Per la prossima sessione a Phillip Island previsti aggiornamento tecnici

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Si chiudono i primi test IRTA di questo 2017, tre giorni decisamente positivi per Maverick Vinales: il neo arrivato in casa Yamaha infatti ha ottenuto il miglior tempo non solo odierno, ma anche nella classifica combinata di queste prime prove ufficiali per la categoria MotoGP. Grazie ad un tempo di 1:59.368, stampato nel corso del quarantesimo dei 72 giri completati oggi, il pilota spagnolo ha comodamente mantenuto la leadership staccando di poco più di un decimo il campione in carica Marc Marquez: dopo il miglior tempo ottenuto a Valencia a novembre, continua per il meglio il processo di adattamento alla M1 del catalano, che molti indicano già come uno dei protagonisti nella nuova stagione.

Oggi, come ieri, abbiamo lavorato soprattutto sul ritmo di gara” ha dichiarato Vinales a fine giornata. “Sono sorpreso di aver realizzato un 1:59 e ne sono molto contento, la moto ha funzionato bene. Abbiamo provato molte cose questo weekend ed il pacchetto per i prossimi test in Australia sarà sicuramente migliore, anche perché porteremo alcune novità. Al momento non so dire quale aspetto della moto mi abbia sorpreso di più: continua il lavoro di sviluppo, cercando di migliorare il pacchetto a nostra disposizione, ma per me abbiamo a disposizione la moto migliore sia per un giro che sulla distanza di gara.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dlindlon - 2 anni fa

    Il principino Maverìck fa il finto “gnorri” credendo di non pagare dazio. Va a bomba nei test IRTA per far vedere di che pasta è fatto ma fa venire il mal di testa sua Maestà con la stessa moto. Vinales non ha mica capito che prima o poi la paga questa esuberanza. O forse lo ha capito e quando sarà il momento dimostrerà di capire quale è il suo ruolo nel box Yamaha. Se per sua Maestà nemmeno questo è l’anno buono lui c’è 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy