MotoGP Test Sepang Marc Marquez “Secondo? Conta il ritmo…”

MotoGP Test Sepang Marc Marquez “Secondo? Conta il ritmo…”

La parola ai protagonisti: Marquez, Dovizioso, Pedrosa, Rossi, Stoner, Lorenzo e Iannone

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Splende il sole sul tracciato di Sepang ed i piloti MotoGP hanno potuto girare a lungo in pista completando questa prima sessione di test IRTA in avvicinamento alla stagione 2017. Il migliore è stato Maverick Vinales, che ha sopravanzato il campione del mondo Marc Marquez, mentre in terza piazza c’è la prima delle Ducati, quella guidata da Andrea Dovizioso, che precede Dani Pedrosa e Valentino Rossi. Presente in pista con la rossa di Borgo Panigale anche il tester Casey Stoner, settimo oggi, mentre il neo ducatista Jorge Lorenzo si mantiene in top ten chiudendo con il nono tempo. Ecco riportate le dichiarazioni dei protagonisti di questa ultima giornata di test a Sepang.

Marc Marquez (Repsol Honda Team)

“Sono molto più soddisfatto della mia posizione oggi, anche se il ritmo è molto più importante. Abbiamo realizzato molto giri per completare il nostro programma di lavoro e ci siamo quasi riusciti. Dobbiamo migliorare in qualche area in cui non mi sento così a mio agio, ma sono contento dei miglioramenti registrati in questi tre giorni. Oggi abbiamo lavorato ancora su elettronica e sul set up della moto, e nell’ultima ora ho realizzato una piccola simulazione di 11 giri: ho sacrificato un po’ il tempo sul giro, ma per noi era più importante lavorare sul ritmo in gara. In generale sono soddisfatto di questi primi test.”

Andrea Dovizioso (Ducati Team)

“Sono molto soddisfatto del lavoro svolto in questi tre giorni: nonostante il tempo, siamo riusciti a completare il nostro programma ed a raccogliere dati importanti per lo sviluppo della moto. Il feeling è buono, inaspettatamente migliore rispetto all’anno scorso, ma bisogna lavorare su qualche caratteristica. Fra pochi giorni proveremo a Phillip Island, una pista diversa rispetto a Sepang, e vogliamo essere competitivi anche su quel tracciato.

Dani Pedrosa (Repsol Honda Team)

“Siamo stati fortunati oggi col tempo e siamo riusciti a realizzare molti giri. Il clima però era caldo e ci si sente un po’ stanchi a fine giornata, considerando che questo è il primo test dell’anno. Devo dire però che è stata una giornata abbastanza positiva perché siamo riusciti a fare qualche passo avanti. C’è stato qualche problema all’inizio, ma nel corso della giornata abbiamo sistemato qualche dettaglio e siamo stati più rapidi. Non siamo ancora al 100% ma i tempi sono stati ben più veloci rispetto alla prima giornata, che è l’aspetto positivo di questi primi test.”

Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP)

“Sono abbastanza contento, è stato un buon test e ho chiuso con un 1:59.589, che non è così male ed anzi ci mantiene vicino ai primi. In generale, il feeling con la moto è buono ed oggi abbiamo trovato qualche soluzione per migliorare ancora. È stato un test impegnativo, ma siamo riusciti a lavorare bene.”

Casey Stoner (Ducati Test Team)

“Oggi è stata una giornata decisamente positiva: prima della pioggia abbiamo provato molte cose, ma per fortuna a fine giornata il tempo è migliorato ed abbiamo realizzato ancora parecchi giri. Abbiamo testato diverse configurazioni, concentrandoci sul telaio, il forcellone, le mappature, ma anche molto altro. Abbiamo raccolto molti dati che sicuramente saranno utili ai nostri ingegneri.”

Jorge Lorenzo (Ducati Team)

“Sono contento, siamo riusciti a migliorare giorno dopo giorno e sto conoscendo sempre di più la moto. Il tempo di oggi è di sette decimi inferiore rispetto a quello di ieri e, anche se mi manca ancora qualcosa per raggiungere il mio potenziale, mi sto avvicinando. La motivazione della squadra è alta e stiamo lavorando molto bene. In questi giorni abbiamo raccolto tantissimo dati utili allo sviluppo della Desmosedici, riusciamo ad essere sempre più veloci.”

Andrea Iannone (Team Suzuki Ecstar)

La giornata è stata positiva ed il feeling è buono. Oggi ci siamo concentrati sul ritmo di gara, cercando un buon bilanciamento e consistenza nella performance, migliorando giro dopo giro. Il setting è migliorato, specialmente davanti: ieri abbiamo sentito qualche vibrazione in frenata e nelle curve lente, ma oggi abbiamo trovato una soluzione. Sono davvero contento di questi tre giorni, il team ha lavorato bene ed il feeling con la GSX-RR è buono. Certo, dobbiamo migliorare ancora in qualche aspetto, ma abbiamo raccolto molti dati e sicuramente riusciremo a fare altri passi avanti.”  

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy