MotoGP Test Sepang: arriva la pioggia, 4 Campioni del Mondo nella top 4

MotoGP Test Sepang: arriva la pioggia, 4 Campioni del Mondo nella top 4

Poco dopo le 14:00 al Sepang International Circuit fa capolino la pioggia, classifica congelata con Lorenzo davanti a Rossi e Marquez, Stoner 4° miglior Ducatista

Commenta per primo!

Registrato l’avvicendamento in cima al monitor dei tempi tra Valentino Rossi (2’00″556) e Jorge Lorenzo (2’00″016) intorno alle 14:00, immancabile al Sepang International Circuit pochi minuti più tardi ha fatto capolino la pioggia ‘congelando’ la graduatoria dei tempi che propone 4 Campioni del Mondo, per un dato complessivo di 20 titoli mondiali vinti, ai primi 4 posti. Con Jorge Lorenzo leader in 2’00″016 a precedere di 540 millesimi il proprio compagno di squadra Valentino Rossi (entrambi, gli unici, scesi sotto il muro del 2’01”), restano così rispettivamente in terza e quarta posizione Marc Marquez (2’01″047) e Casey Stoner (2’01″096). L’australiano, nuovamente impegnato nei collaudi con la Ducati Desmosedici GP15, si afferma quale miglior Ducatista (!) con 127 millesimi di vantaggio rispetto ad Andrea Iannone, su GP16 incappato in una scivolata senza conseguenze.

Nella top-10 spazio anche per Cal Crutchlow (LCR Honda), Hector Barbera (Ducati GP14.2 Avintia), le Suzuki di Aleix Espargaro e Maverick Vinales più il convincente Yonny Hernandez (bene con la Ducati GP14.2 del Team Aspar), si ritrovano invece in tredicesima e quattordicesima piazza rispettivamente Dani Pedrosa ed Andrea Dovizioso con distacchi superiori di 2″ alla vetta a precedere Loris Baz (OK dopo il pauroso crash a 290 km/h di ieri), Pol Espargaro e la prima Aprilia RS-GP (2015) condotta da Stefan Bradl. La conclusione dei Test alle 18:00 locali, le 11:00 italiane.

MotoGP™ World Championship 2016
Test Sepang
Classifica 3° giorno (Ore 15:00)

01- Jorge Lorenzo – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – 2’00.016 (17 giri)
02- Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.540 (16 giri)
03- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 1.031 (24 giri)
04- Casey Stoner – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP15 – + 1.080 (11 giri)
05- Andrea Iannone – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP16 – + 1.207 (27 giri)
06- Cal Crutchlow – LCR Honda – Honda RC213V – + 1.337 (21 giri)
07- Hector Barbera – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 1.418 (16 giri)
08- Aleix Espargaro – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 1.607 (19 giri)
09- Maverick Vinales – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 1.644 (25 giri)
10- Yonny Hernandez – Aspar MotoGP Team – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 1.758 (21 giri)
11- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 2.035 (24 giri)
12- Scott Redding – Octo Pramac Yakhnich – Ducati Desmosedici GP15 – + 2.055 (21 giri)
13- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 2.125 (18 giri)
14- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP16 – + 2.186 (13 giri)
15- Loris Baz – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 2.525 (19 giri)
16- Pol Espargaro – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 2.552 (18 giri)
17- Stefan Bradl – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 2.776 (24 giri)
18- Katsuyuki Nakasuga – Yamaha Test Team – Yamaha YZR M1 – + 2.924 (27 giri)
19- Tito Rabat – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – Honda RC213V – + 3.006 (30 giri)
20- Alvaro Bautista – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 3.167 (24 giri)
21- Danilo Petrucci – Octo Pramac Yakhnich – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 3.852 (2 giri)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy