MotoGP Test Qatar: Aprilia, segnali di progresso ma resta un secondo

MotoGP Test Qatar: Aprilia, segnali di progresso ma resta un secondo

Aleix Espargaro e Scott Redding migliorano rispetto alla Thailandia. Ma il vertice è ancora lontano

di Redazione Corsedimoto
Aleix Espargaro

Il primo dei tre giorni a disposizione ha visto grande lavoro al box Aprilia, dove sono state allestite due RS-GP in versione 2018 sia per Aleix Espargaro’ sia per Scott Redding. Dopo aver condotto prove comparative sulla moto 2017 in Malesia e Thailandia, entrambi i piloti hanno infatti promosso l’evoluzione del prototipo italiano.

L’obiettivo di questo test è duplice: continuare lo sviluppo della nuova RS-GP e preparare al meglio la gara che si terrà su questo stesso circuito tra due settimane. Sono stati 45 i giri percorsi oggi da Scott Redding che ha segnato il suo miglior crono in 1’55.931, mentre Aleix Espargaro’ ha ottenuto il suo miglior tempo in 1’56.062 su un totale di 50 giri.

Qui in Qatar ho trovato da subito un feeling migliore rispetto alla Thailandia” confida Aleix Espargaro. “Abbiamo faticato un po’ nell’ultima parte della sessione ma sono piuttosto soddisfatto di questa prima giornata. Abbiamo fatto uno shakedown della seconda RS-GP 2018 che abbiamo ricevuto e fatto qualche prova di setting, per essere pronti a spingere domani. Su questa pista sappiamo che c’è molta differenza tra il giro veloce e il passo gara, quindi lavoreremo soprattutto per cercare il giusto compromesso fra prestazione e durata”.

Scott Redding ha detto: “Sono contento di come abbiamo iniziato questi tre giorni. Dopo i test in Thailandia volevo migliorare soprattutto la fase di frenata, perchè sentivo che quell’area mi stava limitando, e siamo riusciti a fare un passo avanti. Non abbiamo provato molte nuove componenti ma abbiamo individuato una buona direzione su cui lavorare nei prossimi giorni. Come ho sempre detto il mio obiettivo non è fare un giro veloce ma ridurre costantemente il gap con i migliori, la cosa più importante è farsi trovare pronti in gara dove si guadagnano i punti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy