MotoGP Test Qatar 1-2 Ducati con Lorenzo e Dovizioso

MotoGP Test Qatar 1-2 Ducati con Lorenzo e Dovizioso

Alle 20:00 della conclusiva nottata di Test doppietta Ducati: Jorge Lorenzo precede Andrea Dovizioso, poi Marc Marquez e Maverick Vinales.

Siamo ormai all’ultimo atto di questi test che precedono l’inizio ufficiale della stagione 2017, in programma tra due settimane sempre a Losail. La terza “nottata” finora ci mostra una coppia Ducati in testa, con Jorge Lorenzo che precede Andrea Dovizioso, mentre Marc Marquez, ultimo pilota sotto 1:55, è terzo davanti a Maverick Vinales e Jonas Folger.

L’ultima giornata di test si avvia piuttosto lentamente, con la pista completamente libera per quasi due ore dall’avvio ufficiale ed i piloti che concentreranno il proprio lavoro sui set up delle moto in vista del primo GP della stagione, programma che vedrà molti di loro impegnati più tardi in simulazioni di gara. Come detto, il primo tempo al momento è di Jorge Lorenzo, che ha abbassato sensibilmente il suo miglior crono di ieri girando con gomma morbida, ma si rivede anche Andrea Dovizioso, che si avvicina al tempo ottenuto nel corso della prima giornata. Terza piazza per il campione del mondo Marc Marquez, che per la prima volta in questa tre giorni abbatte il muro di 1:55, staccando di poco meno di un decimo Maverick Vinales, in pista oggi anche con una carenatura con un diverso profilo aerodinamico.

Non sorprende vedere Jonas Folger in quinta posizione, al momento davanti ad Alvaro Bautista e Cal Crutchlow, mentre ottiene l’ottava piazza provvisoria Aleix Espargaro, in pista anche con un’evoluzione della nuova carenatura vista in Australia e protagonista di una caduta fortunatamente senza conseguenze. In top ten Dani Pedrosa, nono e con un tempo già migliore rispetto alla seconda giornata (unico ieri assieme a Dovizioso e Miller a non aver limato il proprio crono rispetto a venerdì), che precede la coppia Suzuki formata da Andrea Iannone ed Alex Rins, entrambi in azione con una nuova carenatura.

Test con un nuovo profilo aerodinamico anche per Valentino Rossi, che però non ha ancora stampato un tempo di rilievo: al momento il pilota di Tavullia è quindicesimo, ad un secondo e mezzo dalla vetta. Da segnalare altre due cadute che hanno visto protagonisti Danilo Petrucci e Sam Lowes, senza danni per i due piloti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy