MotoGP, Test Jerez: Alle 13.00 Marc Marquez in testa, Danilo Petrucci in scia

MotoGP, Test Jerez: Alle 13.00 Marc Marquez in testa, Danilo Petrucci in scia

Marc Marquez si mantiene in testa alla classifica dei tempi, seguito a qualche decimo da Danilo Petrucci e da Alex Rins. Alle 18.00 la chiusura dei test.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Seconda ed ultima giornata di test MotoGP a Jerez de la Frontera, con Marc Marquez che realizza una serie di giri veloci in sella al prototipo 2019 fermando il cronometro su un 1:38.452 come provvisorio miglior crono. Non manca anche un primo spettacolare “salvataggio” per il pilota con la nuova moto, chiudendo comunque davanti a Danilo Petrucci e ad Alex Rins. Bene anche Jorge Lorenzo che ha ricevuto dalla Honda un nuovo serbatoio (qui le foto) per migliore la posizione di guida sulla RC213V. Alle 18.00 la bandiera a scacchi che segnerà la chiusura dei test ufficiali. Continua a stupire il fresco iridato Moto2, Francesco Bagnaia (qui l’intervista) già nelle posizioni di vertice con la Ducati Pramac. Non decollano i test di Valentino Rossi, ancorato ai margini della top ten (qui l’intervista).

La giornata scatta alle 10.00, ma serve un’ora buona per avere i primi piloti in pista. Il primo a farsi vedere è Matteo Baiocco, ieri in pista al posto di Aleix Espargaró, seguito col passare dei minuti da molti altri. Il pilota spagnolo è invece a Jerez, ma entrerà in azione solo nel primo pomeriggio, con Bradley Smith inizialmente in sella alla sua moto (ecco perché compare il nome del maggiore degli Espargaró). Regolarmente in pista Andrea Dovizioso, che ha riportato ieri una contusione al pollice sinistro (ma senza fratture) in seguito ad una violenta caduta a fine giornata.

Come detto all’inizio, il miglior crono provvisorio è quello del campione del mondo in carica Marc Marquez, che precede di tre decimi il migliore della prima giornata, Danilo Petrucci, mentre completa la top 3 Alex Rins. Quarta piazza per Jack Miller davanti a Maverick Viñales e ad Andrea Dovizioso, con Takaaki Nakagami settimo in sella alla RCV 2018 del compagno infortunato Crutchlow, mentre chiudono la top ten il rookie Joan Mir, Valentino Rossi e Alvaro Bautista, ancora in azione al posto di Pirro, operato alla spalla.

La classifica

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy