MotoGP: Test Austria, Casey Stoner 1° a 2 ore dal termine

MotoGP: Test Austria, Casey Stoner 1° a 2 ore dal termine

A poco meno di 2 ore dal termine botta e risposta tra Andrea Iannone e Casey Stoner con il due volte Campione del Mondo che balza al comando della graduatoria dei tempi.

2 commenti

Un botta-e-risposta tutto in casa Ducati. A poco meno di 2 ore dal termine della conclusiva giornata di Test MotoGP al Red Bull Ring di Spielberg sono le Desmosedici GP ufficiali a comandare la graduatoria dei temoi. Poco dopo lo scoccare delle 16:00 Andrea Iannone, il più veloce questa mattina e sotto l’1’24”, ha messo a segno un crono di 1’24″349 prontamente ritoccato da un compagno d’eccezione che si è ritrovato ai box: Casey Stoner.

Dopo un primo assaggio con soli 10 giri compiuti e 5 dalle 15:00 alle 16:00, quasi a rispondere al crono del vastese il due volte Campione del Mondo MotoGP è balzato in cima al monitor dei tempi con tre tornate di alto livello: 1’24″222 (1°), 1’24″272 e 1’24″244. La competitività dell’iridato 2007 e 2011 è pertanto fuori discussione e gli consente di tener testa, oltre che ad Andrea Iannone, anche a Cal Crutchlow (3° a 0″233) ed al connazionale Jack Miller (4° a 0″333).

Aspettando le controffensive della concorrenza nei restanti 120 minuti di prove, Andrea Dovizioso al momento figura 5° a 393 millesimi dalla vetta, seguono nell’ordine Scott Redding (Ducati GP15 Pramac), Maverick Vinales (Suzuki) con Valentino Rossi ottavo in 1’24″789 (+ 0″567) ed una serie di tornate sotto l’1’25” in questa sessione. Allo scoccare delle 16:00 è tornato in pista anche Jorge Lorenzo, provvisoriamente 10° con Danilo Petrucci (13°) a seguire, si migliorano ancora le KTM: Mika Kallio nuovamente sull’1’25″6, a 130 millesimi dal tempo del finlandese anche Thomas Luthi al suo secondo test con la RC16 dopo un primo assaggio al Mugello.

MotoGP™ World Championship 2016
Test Red Bull Ring
Classifica alle 16:10 del turno pomeridiano (mercoledì 20 luglio)

01- Casey Stoner – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – 1’24.222
02- Andrea Iannone – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 0.127
03- Cal Crutchlow – LCR Honda – Honda RC213V – + 0.233
04- Jack Miller – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – Honda RC213V – + 0.333
05- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 0.392
06- Scott Redding – Octo Pramac Yakhnich – Ducati Desmosedici GP15 – + 0.482
07- Maverick Vinales – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 0.541
08- Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.567
09- Hector Barbera – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 0.632
10- Jorge Lorenzo – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.715
11- Aleix Espargaro – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 0.726
12- Yonny Hernandez – Aspar Team MotoGP – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 0.756
13- Danilo Petrucci – Octo Pramac Yakhnich – Ducati Desmosedici GP15 – + 0.868
14- Michele Pirro – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 0.917
15- Eugene Laverty – Aspar Team MotoGP – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 0.926
16- Tito Rabat – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – Honda RC213V – + 1.269
17- Mika Kallio – Red Bull KTM MotoGP – KTM RC16 – + 1.397
18- Thomas Luthi – Red Bull KTM MotoGP – KTM RC16 – + 1.527

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. davidef_884 - 10 mesi fa

    da segnalare che casey gira con D16 senza ali, lavoro già in previsione 2017, immagino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fabu - 10 mesi fa

    bene, ma con le alette o senza?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy