MotoGP Silverstone: Marc Marquez cancella le buche, pole numero 71

MotoGP Silverstone: Marc Marquez cancella le buche, pole numero 71

Il campione del Mondo abbatte il muro di 2 minuti guidando senza rete. “Se siamo posto mi gioco la vittoria”

Commenta per primo!
Marc Marquez primo piamo in parco chiuso festeggia la pole a Silverstone 2017

Quante volte ha perso l’anteriore durante il suo giro sotto i due minuti? Tante, tantissime. Marc Marquez ha un concetto del limite tutto suo, la moto vuole andarsene per i fatti propri ma il fuoriclasse catalano la tiene lì. Un maestro. Un fenomeno. (la qualifica, qui cronaca e classifica completa)

Sui quasi sei chilometri di Silverstone MM93 ha firmato la 71° pole in carriera, la 43° in top class. E ha solo 24 anni…

PERFEZIONE – “Non mi aspettavo di scendere sotto il muro di due minuti” fa il modesto Marc Marquez. “Non è stato un giro perfetto perché Silverstone è molto lunga e non fare errori è molto difficile. Volevo la prima fila, quindi sono contento.”

VITTORIA? – “Il passo venerdì non era buono, non ero a posto (si.è visto: due cadute di fila in FP2…) ma il sabato è andato più liscio, abbiamo trovato il modo di non perdere troppo tempo nei punti della pista con più buche. Sarà una gara complicata, vediamo quali saranno le condizioni meteo e le temperature. Voglio lottare per il podio e se sarà tutto a posto, magari anche per la vittoria.

Il concetto è chiaro: Marquez ripartirà da +16 punti su Andrea Dovizioso, il più immediato inseguitore nel Mondiale, con l’idea di dare un’altra grande spallata alla classifica.

MotoGP Silverstone, La qualifica: cronaca e classifica completa

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy