MotoGP Silverstone: Jorge Lorenzo Re d’Inghilterra, tre trionfi

MotoGP Silverstone: Jorge Lorenzo Re d’Inghilterra, tre trionfi

Il pilota Ducati ha sbancato il tracciato britannico nel 2010, 2012 e 2013. Solo due edizioni bagnate.

Commenta per primo!
Primo piano di Jorge Lorenzo

MotoGP, lo sapevate…? Numeri, statistiche e curiosità sulla 12° prova del Mondiale.

– La prima vittoria in MotoGP di Andrea Dovizioso si è verificata al GP di Gran Bretagna 2009. Quell’anno era l’ultima volta che la gara si teneva su circuito di Donington Park. Dall’anno successivo si è sempre corso a Silverstone.

– Andrea ha centrato 5 vittorie in MotoGP, di cui 4 negli ultimi 10 mesi. Con tre vittorie in una singola stagione Dovizioso eguaglia Loris Capirossi come numero di vittorie colte su Ducati in un singolo campionato. Davanti a loro c’è Stoner con 10 vittorie.

– Dovizioso ha vinto il GP d’Austria, mentre Lorenzo è stato il pilota che ha condotto per il maggior numero di tornate (11) .

– Jorge Lorenzo è il pilota con il maggior numero di successi a Silverstone avendo collezionato 3 vittorie (2010, 2012 e 2013), eguagliando Kenny Roberts(1978, 1979 and 1983).

– Lorenzo battè Marquez nel GP del 2013 con uno spettacolare sorpasso alla penultima curva dell’ultimo giro

– Danilo Petrucci finì secondo nel 2015 ed, al momento, è il miglior risultato colto da una Ducati MotoGP sul circuito di Silverstone.

– Nel 2015 la Ducati di Andrea Iannone raggiunse la velocità di 332.4km/h, la più alta velocità mai raggiunta a Silverstone.

– Con i suoi 5900 metri Silverstone è il circuito più lungo dell’intero campionato e, come per Austin, i piloti impiegano un tempo vicino ai 2 minuti per compiere un giro  .

– Nel 2011 venne realizzato un nuovo corpo box fra le curve 10 e 11. Questa struttura fu utilizzata solo nel 2011 e 2012 ma dall’anno successivo si fece ritorno agli storici box successivi alla curva Woodcote, lasciando la nuova struttura ad esclusiva della F.1.

– Il circuito di Silverstone entrò nel calendario nel 1977 sostituendo Il Tourist Trophy dell’Isola di Man. Da allora la ara è stata rinominata GP di Gran Bretagna.

– Silverstone è ricavato da un vecchio aeroporto della seconda guerra mondiale. Ad oggi rimangono solo 3 parti di quello che era una volta, ed una di esse il rettilineo Wellington, deve il suo nome ai bombardieri Vickers Wellington che avevano la loro sede proprio qui.

– Nonostante il circuito conti 18 curve, I piloti frenano solo 11 volte al giro, utilizzando I freni per 34 secondi.

– La frenata più violenta si ha alla curva 7 dove si passa da 330 km/h a 112 km/h ed esercitando una forza sulla leva del freno di 6.9 Kg. La frenata più lunga invece, avviene alla curva 16 dove si rimane pinzati per 259 mt e 4,9 secondi passando da 299 km/h a 97 km/h.

– Il rettilineo più lungo è chiamato “degli Hangar” ed è il punto dove si raggiunge la top speed .

– Da quando la MotoGP corre a Silverstone si sono disputati solo due gare in condizioni di bagnato: nel 2011 vinse Stoner, mentre nel 2015 fu Rossi a vincere.

MotoGP Silverstone: cronaca e tempi FP1 

MotoGP 2018 I piloti già confermati

MotoGP Misano Dove comprare i biglietti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy