MotoGP, Sepang: Marc Marquez “Ci sono ancora due titoli da conquistare”

MotoGP, Sepang: Marc Marquez “Ci sono ancora due titoli da conquistare”

Il doppio zero australiano è alle spalle: Marc Marquez e Dani Pedrosa concentrati per la tappa in Malesia, puntando ai titoli Costruttori e Team.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Repsol Honda Team pronto per affrontare il terzo appuntamento consecutivo in questo finale di stagione, il più estremo per quanto riguarda le condizioni meteo: sia Marc Marquez che Dani Pedrosa sono determinati a rifarsi a Sepang dopo aver lasciato Phillip Island con un doppio zero (il primo per un incidente con Zarco, il secondo per una caduta dopo un fine settimana molto difficile), oltre che a cercare di conquistare i titoli Costruttori e di squadra, ancora da assegnare a due gare dalla fine della stagione.

Due i successi conquistati da Marc Marquez sul tracciato malese, nel 2010 in 125cc e nel 2014 in MotoGP, ai quali aggiungere un altro piazzamento sul podio e ben quattro pole position. Il più vincente al Sepang International Circuit in casa Repsol Honda però è Dani Pedrosa, che ha all’attivo ben cinque vittorie, delle quali una in 125cc (2003), una in 250cc (2004) e tre in MotoGP (2012, 2013, 2015), ai quali vanno sommati altri cinque piazzamenti a podio e quattro pole position.

“Il Gran Premio d’Australia è stato molto intenso” ha dichiarato Marc Marquez, “e dispiace non essere riusciti a lottare fino alla fine, ma ora è dimenticato e siamo concentrati sul prossimo appuntamento con la stessa mentalità positiva. Abbiamo ancora due titoli da conquistare, ma cercheremo anche di vincere ancora se ne avremo l’occasione. Il tracciato malese è molto difficile dal punto di vista fisico, ma è qualcosa a cui siamo preparati, quindi dobbiamo solo rimanere concentrati e iniziare a lavorare al meglio fin da venerdì.”

“Il Gran Premio della Malesia è un appuntamento tosto sia per le estreme condizioni meteo che per la pista” ha aggiunto Dani Pedrosa, “non è un circuito facile, servono linee precise ed un buon set up. A parte questo, a me piace molto e speriamo di poter lavorare bene, in modo da trovare un setting che mi permetta di sentirmi comodo in sella e di realizzare quindi un weekend positivo.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy