MotoGP, Sepang: Aprilia, peccato quella partenza

MotoGP, Sepang: Aprilia, peccato quella partenza

Aleix Espargaro finisce undicesimo, ma quanta recriminazioni

di Redazione Corsedimoto
Aleix Espargaro Sepang 2018

Aprilia, quante recriminazioni a Sepang. Prima la scivolata in qualifica, costata probabilmente la seconda fila, poi la cattiva partenza di Aleix Espargaro dalla dodicesima casella, con seguente, faticosa rimonta fino all’undicesimo finale. E’ comunque il terzo risultato utile nelle ultime quattro gare e, con esso, una ulteriore iniezione di fiducia in vista di Valencia. Qui cronaca e classifica del GP

“Questa è stata sicuramente una delle tre gare più impegnative fisicamente nella mia intera carriera” ammette Aleix Espargaro. “Sono partito molto male e ho perso tante posizioni alla prima curva, dovendo poi recuperare. Dopo qualche sorpasso si era creato del gap rispetto a mio fratello Pol, sono riuscito a ricucirlo e a sorpassarlo dopo una bella lotta. A quel punto stavo recuperando terreno sulla decima posizione ma mancavano pochi giri. Quello di oggi è un risultato positivo ma sappiamo e vogliamo fare di più, per questo bisogna continuare a lavorare e preparare al meglio il nostro 2019″.

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy