MotoGP Sachsenring, Warm Up: Pol Espargaró in testa, seguono Marquez e Dovizioso

MotoGP Sachsenring, Warm Up: Pol Espargaró in testa, seguono Marquez e Dovizioso

Pol Espargaró chiude al comando la sessione mattutina, davanti a Marquez, Dovizioso e Bautista. Cade Aleix Espargaró, trasferito in ospedale per controlli.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Il warm up, ultima sessione prima della gara vera e propria, si chiude con una KTM al comando: si tratta di quella guidata da Pol Espargaró, che (sfruttando una scia su Dovizioso) riesce a realizzare il miglior crono della mattinata, seguito a breve distanza da Marc Marquez, dall’italiano del Ducati Team e da Alvaro Bautista, questi ultimi due autori dello stesso riferimento cronometrico. Sospetta lesione alle costole per Aleix Espargaró, trasferito in ospedale dopo la violenta caduta nel corso del turno. Alle 14.00 scatterà il Gran Premio.

Come hanno detto tutti i piloti in questi giorni, un aspetto importante, se non fondamentale, sarà la gestione delle gomme. Nel corso del warm up quindi c’è l’ultima occasione per testare gli pneumatici e decidere quindi quale sarà la giusta scelta in ottica gara. Tante le soluzioni provate nel corso di questa sessione, da soft-medium a doppia media a media-morbida, mentre Zarco testa la doppia soft (passando poi a media-soft) e solo Marquez è in pista con l’abbinamento dura-morbida. Da notare per Lorenzo un’ulteriore modifica apportata al serbatoio della benzina.

Da registrare a circa 13 minuti dalla fine la violenta caduta di Aleix Espargaró alla curva 4, un incidente che provoca la bandiera rossa per sistemare l’air fence danneggiato dall’impatto con moto e pilota (apparso piuttosto dolorante e portato inizialmente al Centro Medico per controlli, poi in ospedale). Una volta ripartiti, la testa della classifica sarà di Pol Espargaró, che chiude con la sua KTM davanti al poleman Marc Marquez e ad Andrea Dovizioso, quest’ultimo ex aequo con Alvaro Bautista. Quinto è Aleix Espargaró, seguito da Andrea Iannone e Jorge Lorenzo, mentre Valentino Rossi, Maverick Viñales e Takaaki Nakagami chiudono la top ten.

La classifica

Catturaa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy