MotoGP Sachsenring Prove 1 Subito miglior tempo di Andrea Dovizioso

MotoGP Sachsenring Prove 1 Subito miglior tempo di Andrea Dovizioso

Andrea Dovizioso ottiene il miglior tempo in una combattuta prima sessione di libere, davanti a Vinales, Pedrosa, Espargaro, Bautista e Marquez. Problema tecnico per Rossi.

Il leader iridato comanda la prima sessione di prove libere al Sachsenring: Andrea Dovizioso riesce all’ultimo a stampare il miglior tempo, davanti agli spagnoli Maverick Vinales, Dani Pedrosa, Aleix Espargaro, Alvaro Bautista (caduto alla fine) e Marc Marquez. Top ten anche per Danilo Petrucci (ottavo), fuori dai primi dieci Jorge Lorenzo (dodicesimo) e Valentino Rossi, sedicesimo e fermato da alcuni problemi tecnici (qui orari in pista e in TV)

La prima sessione di prove libere, così come quella pomeridiana, ha una durata insolita: sono stati aggiunti infatti dieci minuti al tempo consueto per permettere ai piloti MotoGP ed a Michelin di testare per la prima volta la nuova superficie del Sachsenring, riasfaltato all’inizio di quest’anno. Da sottolineare la presenza di tre KTM in pista, con Mika Kallio alla prima wild card stagionale (la seconda sarà in Austria) accanto ai piloti ufficiali Bradley Smith e Pol Espargaro. Un turno piuttosto combattuto, con ben 17 piloti racchiusi in meno di un secondo e tutti decisi a marcare già buoni tempi vista la possibilità di pioggia anche nelle FP2: la classifica si stabilizza solo alla bandiera a scacchi ed è Andrea Dovizioso a stampare il miglior tempo, davanti ad un quintetto tutto spagnolo composto da Maverick Vinales, Dani Pedrosa, Aleix Espargaro, Alvaro Bautista (caduto giusto negli ultimi secondi alla Waterfall) e Marc Marquez. Settima piazza per Johann Zarco, che precede Danilo Petrucci, Jack Miller e Scott Redding (scivolato senza conseguenze proprio alla fine anche lui alla curva 11, qui . le foto)

Fuori dalla top ten troviamo Jorge Lorenzo, dodicesimo, ma non va meglio a Valentino Rossi, sedicesimo dopo aver accusato nel primo quarto d’ora di sessione alcuni problemi tecnici alla moto. Chiude la classifica dei tempi Andrea Iannone, protagonista di una caduta anche lui alla Waterfall ma senza conseguenze per il pilota di Vasto, tornato presto in pista con la seconda moto, ma non in grado di abbassare i suoi tempi.

MotoGP™ World Championship 2017
Sachsenring
Classifica Prove Libere 1

01- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – 1’21.599
02- Maverick Vinales – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.038
03- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.190
04- Aleix Espargaro – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 0.233
05- Alvaro Bautista – Pull&Bear Aspar Team – Ducati Desmosedici GP – + 0.241
06- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.299
07- Johann Zarco – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.374
08- Danilo Petrucci – OCTO Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP – + 0.393
09- Jack Miller – EG 0,0 Marc VDS – Honda RC213V – + 0.469
10- Scott Redding – OCTO Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP – + 0.476
11- Jonas Folger – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.576
12- Jorge Lorenzo – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 0.610
13- Cal Crutchlow – LCR Honda – Honda RC213V – + 0.641
14- Hector Barbera – Reale Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP – + 0.737
15- Sam Lowes – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 0.866
16- Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.936
17- Pol Espargaro – Red Bull KTM Factory Racing – KTM RC16 – + 0.994
18- Karel Abraham – Pull&Bear Aspar Team – Ducati Desmosedici GP – + 1.013
19- Alex Rins – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 1.043
20- Tito Rabat – EG 0,0 Marc VDS – Honda RC213V – + 1.146
21- Bradley Smith – Red Bull KTM Factory Racing – KTM RC16 – + 1.289
22- Loris Baz – Reale Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP – + 1.390
23- Mika Kallio – Red Bull KTM Factory Racing – KTM RC16 – + 1.619
24- Andrea Iannone – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 1.700

MotoGP Sachsenring Le parole dei protagonisti in conferenza stampa

MotoGP Sachsenring Danilo Petrucci a ruota libera “Li posso battere tutti”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy