MotoGP Sachsenring, Qualifiche: Nona pole in Germania per Marc Marquez

MotoGP Sachsenring, Qualifiche: Nona pole in Germania per Marc Marquez

Il campione del mondo in carica mette il suo sigillo anche in questa edizione, conquistando una nuova pole davanti a Petrucci e Lorenzo, capaci fino alla fine di dare filo da torcere allo spagnolo.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Arriva una nuova pole position al Sachsenring per Marc Marquez, che con un ultimo giro record si assicura la prima casella in griglia di partenza (da segnalare per lui anche una caduta nelle FP4 ed un ‘salvataggio’ nel corso delle qualifiche). Non sono troppo distanti però le Ducati, a testimoniare quanto il campione in carica si sia dovuto sudare questo risultato: secondo è Danilo Petrucci (rientrato dopo qualche problema tecnico nell’ultima sessione di libere) e terzo Jorge Lorenzo, ma i primi tre sono racchiusi in appena 57 millesimi. Si prospetta una gara combattuta: alle 14.00 di domenica scatterà il Gran Premio di Germania.

Il primo a realizzare un gran giro veloce è Viñales, seguito da Lorenzo e Marquez, a mostrare come in questo momento tutte le marche siano molto vicine come tempi. Sono però due rosse a stampare il miglior giro assoluto al Sachsenring: prima ci pensa Lorenzo, ma Petrucci (in scia al maiorchino) poco dopo ritocca il riferimento cronometrico. Entrambi però verranno sopravanzati da Marc Marquez, che con un 1:20.270 si assicura la nona pole position consecutiva su questo tracciato. Prima fila completata da Danilo Petrucci e Jorge Lorenzo, mentre Maverick Viñales apre la seconda fila davanti ad Andrea Dovizioso e Valentino Rossi. Settimo è Cal Crutchlow, seguito da Andrea Iannone ed Alvaro Bautista (caduto all’ultimo), mentre chiudono la top 12 Dani Pedrosa, Alex Rins e Takaaki Nakagami.

La Q1 ha visto in azione in primis Dovizioso, a sorpresa fuori dalla top ten nella terza sessione di prove libere, ma assieme a lui c’è anche Zarco, oltre al sostituto di Morbidelli, Bradl, così come Miller ed entrambi i piloti Aprilia. La battaglia per raggiungere le due posizioni utili per accedere al turno successivo di qualifiche è stata però particolarmente intensa, finché non è Andrea Dovizioso a conquistare la prima piazza finale, seguito dal rookie Takaaki Nakagami. Primo degli eliminati (per soli nove millesimi) è Aleix Espargaró, ma per lui arriva una nuova sanzione per aver ostacolato Marquez nel corso delle FP3: perderà sei posizioni in griglia (si tratta della seconda volta, la stessa manovra si è vista a Barcellona con Lorenzo).

MotoGP: L’addio di Dani Pedrosa, triste, solitario y final

La griglia di partenza

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy