MotoGP Sachsenring Prove 3: Marquez 1°, Lorenzo al Q1

MotoGP Sachsenring Prove 3: Marquez 1°, Lorenzo al Q1

Marquez, Iannone, Vinales e Rossi: i primi 4 della FP3 MotoGP al Sachsenring, Lorenzo 15° clamorosamente dovrà prender parte al Q1.

Prove libere tre che vedono al comando Marc Marquez, autore anche del giro più rapido del weekend finora, che precede Andrea Iannone e Maverick Vinales. Quarta piazza per Valentino Rossi, mentre si qualificano anche Dani Pedrosa e Andrea Dovizioso. Sorpresa Jorge Lorenzo, che non agguanta la top ten e dovrà disputare la prima sessione di qualifiche.

Ad inizio turno la classifica ci dice che otterrebbero l’accesso diretto alla seconda fase delle qualifiche Vinales, Iannone, Marquez, Crutchlow, Dovizioso, Aleix Espargaro, Barbera, Petrucci, Redding e Hernandez, ma mancano nomi importanti: Rossi, Pedrosa e Lorenzo, che ieri hanno chiuso rispettivamente in quattordicesima, quindicesima e sedicesima posizione, si vedono costretti a cercare fin da subito di recuperare per non rimanere fuori dalla Q2. Nel frattempo si registra l’unica caduta della sessione, quella di Cal Crutchlow alla curva 1, senza conseguenze per il pilota. Dopo un turno piuttosto tranquillo, negli ultimi minuti si accende la lotta non solo per rientrare tra i primi dieci, ma anche per la testa della classifica ed assistiamo a numerosi cambi di posizione fino alla bandiera a scacchi.

Il miglior tempo in queste libere tre è del leader iridato Marc Marquez, che precede Andrea Iannone e Maverick Vinales, mentre si qualifica con il quarto tempo Valentino Rossi, davanti a Pol Espargaro e Dani Pedrosa. Settima piazza per Aleix Espargaro davanti a Hector Barbera, mentre chiudono la top ten Andrea Dovizioso e Yonny Hernandez. Rimane fuori dai primi dieci Danilo Petrucci, dodicesimo, ma la sorpresa più grande è Jorge Lorenzo, solo quindicesimo in questa sessione e costretto quindi a disputare la Q1.

MotoGP™ World Championship 2016
Sachsenring
Classifica Combinata FP1-FP2-FP3

01- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – 1’21.552
02- Andrea Iannone – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 0.107
03- Maverick Vinales – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 0.268
04- Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.328
05- Pol Espargaro – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.358
06- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.398
07- Aleix Espargaro – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 0.512
08- Hector Barbera – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 0.517
09- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 0.520
10- Yonny Hernandez – Pull & Bear Aspar Ducati Team – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 0.575
11- Cal Crutchlow – LCR Honda – Honda RC213V – + 0.638
12- Danilo Petrucci – Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP15 – + 0.674
13- Jack Miller – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – Honda RC213V – + 0.756
14- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.774
15- Jorge Lorenzo – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.901
16- Alvaro Bautista – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 1.104
17- Scott Redding – Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP15+ 1.211
18- Stefan Bradl – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 1.435
19- Tito Rabat – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – Honda RC213V – + 1.901
20- Loris Baz – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 2.508
21- Eugene Laverty – Pull & Bear Aspar Ducati Team – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 2.544

I primi 10 qualificati direttamente per il Q2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy