MotoGP Sachsenring Prove 2: Vinales 1°, Rossi 14° e Lorenzo 16°

MotoGP Sachsenring Prove 2: Vinales 1°, Rossi 14° e Lorenzo 16°

Maverick Vinales leader della FP2 MotoGP al Sachsenring nonostante un volo alla Waterfall, 2° Iannone, 3° Marquez, Rossi e Lorenzo addirittura 14° e 16°.

Altro turno difficile da un punto di vista meteorologico per quanto riguarda la MotoGP, ma è in queste condizioni che si mette in luce Maverick Vinales: nonostante una caduta, il giovane spagnolo della Suzuki chiude la sessione davanti a tutti grazie ad una serie di giri veloci. Secondo è Andrea Iannone, mentre la terza piazza è del leader iridato Marc Marquez, unica Honda in top ten assieme a Cal Crutchlow che lo segue. Lontane le Yamaha, con Valentino Rossi e Jorge Lorenzo rispettivamente quattordicesimo e sedicesimo, mentre tra loro troviamo anche Dani Pedrosa.

La pioggia non fa capolino nel corso del turno ed i piloti possono realizzare molti giri, ma le condizioni della pista sono comunque complicate e si registrano alcune cadute, soprattutto alla Waterfall che sembra decisamente la più ostica del tracciato: Maverick Vinales, velocissimo in questa sessione ed al comando della classifica, e Tito Rabat infatti finiscono a terra proprio lì nel corso del turno. Ma non sono gli unici a cadere, perché a pochi minuti dalla fine anche Eugene Laverty scivola, stavolta alla curva 1.
Inarrestabile Vinales che stampa una serie di giri veloci mantenendosi al comando fino alla bandiera a scacchi.

La seconda posizione è di Andrea Iannone, mentre terzo è Marc Marquez, che precede Cal Crutchlow e Andrea Dovizioso. Sesto è Aleix Espargaro, davanti a Hector Barbera e Danilo Petrucci, mentre chiudono la top ten Scott Redding e Yonny Hernandez. Lontani invece gli altri tre piloti di punta: Valentino Rossi non va oltre la quattordicesima posizione, ma subito dietro di lui ci sono Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo.

MotoGP™ World Championship 2016
Sachsenring
Classifica Prove Libere 2

01- Maverick Vinales – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – 1’22.161
02- Andrea Iannone – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 0.220
03- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.614
04- Cal Crutchlow – LCR Honda – Honda RC213V – + 0.656
05- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 0.769
06- Aleix Espargaro – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 0.792
07- Hector Barbera – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 0.854
08- Danilo Petrucci – Octo Pramac Yakhnich – Ducati Desmosedici GP15 – + 0.892
09- Scott Redding – Octo Pramac Yakhnich – Ducati Desmosedici GP15 – + 0.900
10- Yonny Hernandez – Pull&Bear Aspar Ducati Team – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 0.962
11- Pol Espargaro – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.239
12- Bradley Smith – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.299
13- Jack Miller – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – Honda RC213V – + 1.324
14- Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 1.373
15- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 1.579
16- Jorge Lorenzo – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 1.663
17- Alvaro Bautista – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 1.797
18- Stefan Bradl – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 1.955
19- Tito Rabat – Estrella Galicia 0,0 Marc VDS – Honda RC213V – + 2.585
20- Eugene Laverty – Pull&Bear Aspar Ducati Team – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 2.570
21- Loris Baz – Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP14.2 – + 2.888

Lorenzo a terra nelle libere 1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy