MotoGP: Presentazione sulla neve per Avintia Racing

MotoGP: Presentazione sulla neve per Avintia Racing

In alta quota ad Andorra l’Avintia Racing ha presentato ufficialmente i programmi per la MotoGP 2016 con le Ducati Desmosedici GP14.2 affidate a Hector Barbera e Loris Baz

Commenta per primo!

Ha conquistato il titolo ‘Open’ lo scorso anno con Hector Barbera, ha dato prova del proprio potenziale velocistico nei recenti Test tenutisi a Phillip Island con lo stesso Barbera ed il neo-acquisto Loris Baz costantemente nella top-5. Per la stagione 2016 l’Avintia Racing, formazione dal 1994 con differenti denominazioni impegnata nel Motomondiale prima di sbarcare in MotoGP a partire dal 2012 (inizialmente sposando la causa CRT, dal round di Aragon 2014 con Ducati), nutre legittime aspirazioni di alta classifica tanto da dar vita ad una presentazione… in alta quota. Nell’ambito della manifestazione “AndoRRacing” presso il Grandvalira Ski Resort di Soldeu (Andorra), la compagine iberica ha svelato la nuova livrea delle due Ducati Desmosedici GP14.2 affidate al riconfermato Hector Barbera (al terzo anno con Avintia) e Loris Baz, alla sua seconda stagione nella top class.

A 2.250 metri di quota sono intervenuti Antonio Martin (Grupo Avintia), Raul Romero (titolare Avintia Racing e tra i fondatori di By Queroseno Racing) e, per conto della Ducati, Paolo Ciabatti. Nel corso della presentazione Loris Baz su fondo innevato ha guidato per qualche metro la Ducati Desmosedici GP14.2 (con gomme Michelin chiodate!), in attesa di ripetere questo esperimento (tutt’altro che inedito: prassi consolidata del Wrooom di Madonna di Campiglio) tra poche ore sulle strade cittadine di Grandvalira dalla Pyrénées Shooping Mall fino alla “Rotonda” dove incontreranno appassionati e curiosi.

Loris Baz in sella alla Ducati Desmosedici GP14.2 sulla neve
Loris Baz in sella alla Ducati Desmosedici GP14.2 sulla neve

E’ qualcosa di unico presentare la nostra squadra in una simile cornice“, ha ammesso Hector Barbera. “I test invernali sono andati molto bene, stiamo facendo un ottimo lavoro e tutti in squadra abbiamo grandi motivazioni. Penso che quest’anno possiamo avvicinarci sempre più ai primi della classe“, ha ribadito il pilota valenciano che punta a stare costantemente dalla 5° alla 10° posizione ad ogni gara.

Per quanto mi riguarda è stata un’esperienza unica guidare la mia Ducati sulla neve!“, ha esclamato Loris Baz, già Campione Europeo Superstock 600. “Pensando alla stagione, sono convinto che possiamo fare bene: i test a Phillip Island sono andati benissimo e la differenza tra noi ed i team ufficiali si è ridotta rispetto al recente passato“, ha concluso il giovane pilota transalpino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy