MotoGP: positivi test per la Suzuki a Valencia

MotoGP: positivi test per la Suzuki a Valencia

Dopo il Mugello il Team Suzuki Ecstar ha provato a Valencia con le due GSX-RR affidate a Maverick Vinales e Aleix Espargaro.

Dopo un’elettrizzante tappa in Italia, che ha avuto luogo sul tracciato toscano del Mugello la scorsa settimana, il Team Suzuki Ecstar si è spostato a Valencia per realizzare due giornate di test utili ad ingegneri e tecnici per lo sviluppo di alcune nuove componenti, ma soprattutto per trovare un nuovo set up che permetta di migliorare trazione e grip della GSX-RR.

In Spagna la casa giapponese ha portato due tipi diversi di telaio, che hanno portato sensazioni positive a Vinales ed Espargaro grazie ad una maggiore confidenza in sella, ma assieme a questo i due piloti hanno testato anche diverse variazioni nella geometria delle moto e differenti configurazioni del set up, oltre a qualche cambiamento per quanto riguarda l’elettronica. Si è trattato di un programma di lavoro molto intenso e concentrato in poco tempo, ma il fatto di avere un tracciato completamente a disposizione ha sicuramente aiutato.

Siamo riusciti ad approfittare di questi test privati“, ha dichiarato Maverick Vinales, “avevamo bisogno di trovare più efficienza in trazione, ma abbiamo lavorato anche su altri miglioramenti. La fabbrica ci ha mandato molte componenti e nuove configurazioni da provare, quindi abbiamo provato qualche sviluppo al telaio ma anche diversi set up. È stato un test positivo: la GSX-RR è già una bella moto in alcuni aspetti, come le curve veloci e la sua agilità, ma ci sono difetti in altri settori. Stiamo lavorando per trovare un buon bilanciamento ed essere più performanti“.

Aleix Espargaro in azione a Valencia
Aleix Espargaro in azione a Valencia

Il weekend al Mugello è stato difficile per noi“, ha poi ammesso Aleix Espargaro, aggiungendo che “i test sono sempre importanti, visto che siamo ancora in fase di sviluppo e dobbiamo crescere il più velocemente possibile. Abbiamo provato molte cose, la fabbrica sta lavorando molto per darci supporto. Abbiamo provato due aspetti differenti del telaio e uno di loro mi ha dato sensazioni positive, quindi abbiamo realizzato un altro passo avanti. Certo, dobbiamo ancora migliorare ed a Barcellona continueremo il nostro lavoro, ma è positivo vedere il supporto della squadra e che stiamo continuamente crescendo“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy