MotoGP Parla l’Aprilia: “Ci manca poco per stare con i primissimi”

MotoGP Parla l’Aprilia: “Ci manca poco per stare con i primissimi”

Il racing manager Romano Albesiano è convinto: “Siamo vicini all’obiettivo”. Aleix Espargaro finisce 7° un week end che prometteva anche meglio

Commenta per primo!

Il settimo posto di Aleix Espargaro non riflette il potenziale che l’Aprilia RS-GP ha mostrato al Sachsenring. Per come erano andate le prove si poteva sperare anche in qualcosa di meglio. Il progetto sta crescendo e il racing manager Romano Albesiano sta cominciano a pensare in grande (qui la cronaca del GP Germania)

Aleix  se l’è giocata alla pari contro moto e piloti che si stanno disputando il mondiale,ci manca davvero poco per stare coi primissimi” puntualizza Romano Albesiano. “Siamo stati tra i migliori per tutto un weekend che è stato estremamente positivo, soprattutto sull’asciutto. Se non avesse piovuto il sabato Aleix avrebbe potuto partire anche più avanti e questo lo avrebbe aiutato a non stressare troppo la gomma anteriore nella battaglia dei primi giri ma siamo davvero soddisfatti di come è andata. Ora arriveranno novità tecniche importanti per continuare a crescere e andare oltre questo bel livello che il nostro progetto ha raggiunto”.

Aleix Espargaro invece non nasconde un pizzico di rammarico.  “Un buon risultato ma, sinceramente, mi aspettavo anche qualcosa in più. tranne Jonas e Marc, che hanno fatto una gara straordinaria, pensavo di poter essere più vicino alla zona podio. Sfortunatamente all’inizio ho dovuto forzare molto per superare, stressando la gomma anteriore e perdendo qualche decimo. E’ stato comunque un weekend positivo per noi, stiamo progredendo passo dopo passo. E’ positivo stare quasi tutta la gara in un gruppo di piloti molto forti, ora penso a rilassarmi durante la pausa e farmi trovare pronto per Brno”.

E’ finito con una scivolata senza danni l’ennesimo calvario di Sam Lowes, ormai sfiduciato dall’Aprilia vicinissima ad Alvaro Bautista. Un piccolo errore oggi mi è costato la gara” racconta il pilota britannico. “Un peccato perchè avevo superato qualche pilota e stavo recuperando, il mio ritmo era buono anche confrontato con quello di Aleix che oggi ha fatto davvero un ottimo lavoro. I miglioramenti ci sono, sto iniziando a guidare bene e i segnali sono incoraggianti. La pausa estiva arriva al momento giusto, so di poter migliorare ancora molto e sono positivo per la seconda parte di stagione“.

MotoGP Sachsenring Marc Marquez “Questa vittoria è per Nicky Hayden”

MotoGP Sachsenring Valentino Rossi “Week end difficile”

MotoGP Sachsenring Jonas Folger al settimo cielo

MotoGP Sachsenring Andrea Iannone, piove sul bagnato

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy