MotoGP Parla la KTM “Non saremo contenti se prendiamo 2 secondi”

MotoGP Parla la KTM “Non saremo contenti se prendiamo 2 secondi”

Il direttore corse Pit Beirer intervistato in esclusiva da La Gazzetta Sport. Ecco alcuni stralci

2 commenti

La Gazzetta dello Sport  giovedi 4 agosto pubblica un’interessante intervista a Pit Beirer direttore delle corse KTM. E’ stata realizzata da Stefano Cordara, primo giornalista ad avere accesso al modernissimo reparto corse di Mattinghofen (Austria).

Riguardo all’imminente ingresso in MotoGP con la RC16 già in avanzata fase di sviluppo Beirer, 44 anni, ha dichiarato: “...Potrei dire che l’anno prossimo ci piacerebbe entrare un paio di volte nei primi dieci, ma l’obiettivo che ci interessa per il lungo periodo è diventare competitivi in quella classe e diventare attraenti per i migliori piloti”.

Beirer ha anche fatto un bilancio dei test di Zeltweg, il mese scorso, dove KTM RC16 si è confrontata per la prima volta con le avversarie, Honda esclusa. “Ci hanno fatto i complimenti ma alla fine eravamo 1″9 più lenti dei migliori. E’ un buon risultato ma… siamo racer e non siamo contenti di essere più lenti degli altri. Abbiamo investito molto tempo, molti soldi e molte persone per svolgere un lavoro professionale e non mi accontento di pensare che “si, il mondo della MotoGP è difficile e quindi ci sta essere anche un po’ più lenti”. Il percorso è ancora lungo per arrivare al top.”

La KTM RC16 verrà presentata in forma ufficiale durante il GP d’Austria, il prossimo week end. Debutterà in MotoGP nel GP Valencia, ultima gara del Mondiale 2016 e la prossima stagione schiererà Bradley Smith e Pol Espargaro, entrambi ex Yamaha Tech3.

L’intervista integrale sulla Gazzetta dello Sport in edicola.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dlindlon - 6 mesi fa

    Finita di leggere l’intervista integrale sulla gazza il mio primo pensiero è stato: ma non è che KTM nel 2017 darà costantemente la paga al progetto Aprilia MotoGP? La casa austriaca anche se relativamente “piccola” pare determinata ed organizzata. Spero che a Noale siano solo in ritardo sulla loro tabella di marcia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paolo Gozzi - 6 mesi fa

      Salve, in effetti l’interrogativo è interessante… Saluti

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy