MotoGP: Nessuna operazione per Pol Espargaró, ma non ci sarà in Austria

MotoGP: Nessuna operazione per Pol Espargaró, ma non ci sarà in Austria

La frattura alla clavicola è meno grave del previsto e Pol Espargaró non verrà operato, anche se non sarà in grado di prendere parte al GP d’Austria.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Tornato a Barcellona subito dopo l’infortunio subito nel corso del warm up a Brno, fatto che gli aveva impedito di prendere parte alla gara di domenica, Pol Espargaró non dovrà operarsi alla clavicola fratturata, ma per lui è impossibile partecipare al Gran Premio d’Austria, in programma questo fine settimana. Il team Red Bull KTM Factory Racing ha confermato che non ci saranno sostituti e si presenterà alla tappa di casa con un solo pilota, Bradley Smith, visto che anche il tester Mika Kallio non potrà disputare la wild card programmata per un infortunio al ginocchio.

Il messaggio di supporto per il pilota nel corso del lunedì di test. Foto: KTM Racing
Il messaggio di supporto per il pilota nel corso del lunedì di test. Foto: KTM Racing

Queste le parole del Team Manager Mike Leitner: “Pol si è sottoposto ad alcuni esami lunedì mattina a Barcellona e la notizia positiva è che non ci sarà bisogno di un intervento chirurgico per ciò che si è rivelato essere una fessura nella clavicola invece di una frattura completa. Non sono stati poi rilevati problemi ad altre ossa od alla spina dorsale. Nel corso della settimana, quando l’infiammazione si sarà ridotta, verrà controllato nuovamente. Pol ha bisogno di riposare e noi monitoreremo la sua situazione, visto che ha accusato molto dolore al collo. Rimarrà in ospedale fino alla fine della settimana, quindi sicuramente non ci sarà in Austria.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy