MotoGP Mugello Parla Valentino Rossi: “Così brucia”

MotoGP Mugello Parla Valentino Rossi: “Così brucia”

Il sogno del popolo giallo è svanito in una nuvola di fumo bianco. “Sarebbe stato bellissimo provarci fino alla fine”

Commenta per primo!

Valentino Rossi parla con un filo di voce. C’è voluta quasi un’ora per sbollire la grande rabbia per il motore rotto davanti alla sua gente, nella gara che poteva essere trampolino verso orizzonti di gloria. Invece la vittoria del nemico Jorge ha precipitato l’idolo giallo a -37 punti dalla vetta Mondiale.

Sono stato sfortunato perchè penso sia capitato  lo stesso inconveniente che ha fermato  Lorenzo nel warm up. A me è successo in gara. Peccato, qui brucia, davanti a tutta questa gente, in  questa atmosfera. Ma brucia anche perchè ero molto veloce e potevo lottare per vincere. Sarebbe stato bellissimo”.

Come sarebbe finita non lo sapremo mai.

Mi aspettavo Lorenzo così veloce in gara, sapevo che sarebbe stato  uno dei principali rivali. Ho provato a passarlo, ma sono arrivato troppo forte e sono finito largo. Stavo controllando la situazione, alla San Donato era difficile passarlo, ma si poteva provare  in un altro posto”.

In effetti l’oceano di tifosi ci credeva, eccome.

Ero  veloce nel T2 e nel T3 e neanche in staccata ero messo male. Una volta sono andato largo, ma ho impiegato solo mezzo giro a riprenderlo. Significa che  potevo avere due-tre decimi nel taschino. Poteva venir fuori una bella lotta“.

Peccato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy