MotoGP Mugello Marc Marquez: “Pista che ci aiuterà”

MotoGP Mugello Marc Marquez: “Pista che ci aiuterà”

Marc Marquez ricorda Nicky Hayden e vuole onorarlo in pista al Mugello, tracciato a suo dire favorevole alla Honda.

Al Mugello Marc Marquez è pronto a voltare pagina: reduce dal secondo zero stagionale riportato a Le Mans, il campione del mondo in carica è determinato a dare battaglia per recuperare terreno in ottica iridata sui rivali, vale a dire Vinales, il compagno di squadra Pedrosa e Rossi, che lo precedono. Dopo la positiva giornata di test completata la settimana scorsa al Montmeló, il pilota di Cervera arriva su una pista sulla quale ha trionfato una sola volta in MotoGP (2014), ma che l’anno scorso l’ha visto conquistare il secondo gradino del podio, dietro a Lorenzo e davanti a Iannone.

Come tutti nel mondo delle due ruote, anche Marquez non è rimasto indifferente alla prematura scomparsa di Nicky Hayden, che ricorda così: “Era un gran pilota ed una persona incredibile. Mi ricordo ancora quando, a 15 anni, ero all’inizio della mia carriera, mentre lui era Campione del Mondo: abbiamo partecipato ad un evento ed il mio inglese era davvero povero, quindi lui ha cercato di parlare in spagnolo. È stato davvero divertente, mi ha trattato come se fossi un fratello minore. Ricordo poi l’anno scorso, quando abbiamo condiviso il garage in Australia e poi siamo andati assieme ad una festa. Lo ricorderemo sempre“.

Per quanto riguarda i test svolti la settimana scorsa sul tracciato catalano, “Abbiamo lavorato sul set up della moto, oltre a provare la gomma anteriore che utilizzeremo a partire dal Mugello. Ho avvertito meno vibrazioni sul davanti ed un feeling migliore per tutto il giro. Resta da capire come andrà per un’intera gara, ma al momento mi sento meglio e credo che su questa pista ci possa aiutare un po’ di più“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy