MotoGP Mugello Jorge Lorenzo “Voglio sentire l’urlo dei ducatisti”

MotoGP Mugello Jorge Lorenzo “Voglio sentire l’urlo dei ducatisti”

MotoGP Mugello Jorge Lorenzo “Voglio sentire l’urlo dei ducatisti” Debutto in rosso per maiorchino che ha vinto cinque volte al Mugello nelle ultime sei edizioni

Per i piloti del Ducati Team il GP del Mugello sarà un appuntamento davvero speciale, visto che si tratta della gara di casa per la “rossa di Borgo Panigale”.

Nell’affrontare il suo primo GP di casa da Ducatista, Jorge Lorenzo potrà certamente contare sul supporto dei tantissimi tifosi, compresi quelli che affolleranno la Tribuna Ducati alla curva del Correntaio. Il 30enne pilota di Palma di Maiorca, detiene un incredibile record al Mugello, avendo vinto cinque delle ultime sei edizioni della gara e giungendo poi secondo in altre tre occasioni. Il suo compagno di squadra Andrea Dovizioso non è nuovo al tifo di casa, avendo già partecipato a nove edizioni del GP d’Italia. Il miglior risultato di Andrea al Mugello è un secondo posto conquistato nel 2011, mentre lo scorso anno il pilota italiano ha concluso la gara in quinta posizione.

 Al Mugello sarà presente in gara anche Michele Pirro, schierato come wild-card con la terza Desmosedici GP del Ducati Test Team. Il pilota pugliese, fresco vincitore delle gare di apertura del Campionato Italiano Superbike, scenderà in pista per la prima volta in questa stagione nel Campionato MotoGP. Il programma del Gran Premio d’Italia inizierà venerdì mattina con la prima sessione di prove libere alle 09:55, mentre la gara di 23 giri è prevista per domenica alle ore 14:00.

Dopo il sesto posto di Le Mans e soprattutto il test positivo che abbiamo svolto la scorsa settimana a Montmelò, arrivo fiducioso al Mugello e con molta voglia di correre” assicura Jorge Lorenzo. “Abbiamo trovato alcune soluzioni con la gomma anteriore che ci soddisfano e l’obiettivo è quello di essere nuovamente competitivi come lo siamo stati a Jerez. Adesso ho accumulato più chilometri e di conseguenza più esperienza sulla moto e mi sento pronto per il GP d’Italia. Il Mugello è uno dei miei circuiti preferiti ed è una delle piste dove ho vinto più volte in passato: da quest’anno poi dobbiamo aggiungere anche il fatto che si tratta della pista di casa della Ducati, e questo mi da una motivazione in più. Non vedo l’ora di sentire il tifo della Tribuna Ducati!”

Andrea Dovizioso ha detto: “Quello del Mugello è il GP di casa per me e per la Ducati e quindi questa gara ha sempre un sapore speciale. Contiamo di essere competitivi, visto anche che si tratta di una pista che conosciamo molto bene, e quindi punteremo ad un buon risultato. Il test che abbiamo svolto qui due settimane fa è andato bene ed il feeling è buono. Sono convinto che se lavoreremo bene durante il weekend potremo fare una bella gara.”

Debutto stagionale per il tester Michele Pirro“Finalmente ritorno in pista per un Gran Premio per la prima volta dal GP Aragon dello scorso anno. Sono molto contento perché è sempre affascinante correre al Mugello davanti ai nostri tifosi, e come sempre farò del mio meglio insieme ai ragazzi del Test Team per portare la nostra moto più avanti possibile. Abbiamo una buona base ed io sono pronto per cercare di ottenere un buon risultato in gara.”

MotoGP Mugello Supermotore per la Ducati

Gallery MotoGP a spasso nel centro storico di Firenze

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy