MotoGP Mugello Ducati prepara il colpo “Siamo davvero competitivi”

MotoGP Mugello Ducati prepara il colpo “Siamo davvero competitivi”

MotoGP Mugello Ducati prepara il colpo “Siamo davvero competitivi” Dovizioso velocissimo, Lorenzo arriverà? In top ten anche il tester PIrro

Commenta per primo!

 La prima giornata di prove del GP d’Italia, in programma questo fine settimana sul circuito toscano del Mugello, si è conclusa con i tre piloti ufficiali Ducati nella top ten. Molto contenuti i distacchi tra i protagonisti della MotoGP, con i primi sedici piloti racchiusi in classifica in meno di otto decimi.

 Andrea Dovizioso ha ottenuto la seconda posizione al termine delle due sessioni di prove libere disputate oggi. Il pilota romagnolo del Ducati Team aveva chiuso al primo posto il turno di FP1 del mattino con il tempo di 1’47”394 ed è stato al comando delle FP2 fino a pochi minuti dalla fine, quando il suo miglior crono è stato superato da Cal Crutchlow per soli 29 millesimi di secondo. Jorge Lorenzo ha invece terminato la giornata al decimo posto dopo i due turni di FP1 e FP2. Il pilota maiorchino, sesto al mattino, nel pomeriggio non è riuscito a migliorare il proprio tempo di 1’47”747 ma è comunque rimasto nella top ten della classifica provvisoria.

 Ottima la prestazione di Michele Pirro, pilota collaudatore Ducati iscritto alla gara italiana come wild card con la Desmosedici GP 2017 del Ducati Test Team. Il pilota pugliese, secondo dietro a Dovizioso nella sessione di prove del mattino, ha chiuso la prima giornata al Mugello in quarta posizione con il tempo di 1’47”595.

 “Abbiamo iniziato il weekend molto molto bene, meglio di quanto mi aspettassi, ed è sempre importante partire forte in un weekend di gara” confida Andrea Dovizioso. “Il mio feeling è buono e siamo riusciti a tenere un buon passo anche con il caldo del pomeriggio, però non siamo ancora veloci quanto vorremmo a centro curva, e sarà questo il punto su cui focalizzare il nostro lavoro. In ogni caso siamo stati davvero competitivi, e oggi siamo anche riusciti a provare tutte le gomme a disposizione perché era importante avere un feedback per domani e per la gara.”

Jorge Lorenzo ha detto: “Questa mattina, anche se non ero completamente a mio agio sulla moto, sono riuscito ad ottenere dei buoni tempi. Sfortunatamente nell’ultimo giro, quando avevo montato le gomme nuove, ho incontrato del traffico all’ultima curva e non sono riuscito a migliorare come speravo. Nel pomeriggio ci siamo invece concentrati a girare con gli pneumatici usati, in ottica gara, ma non siamo riusciti ad essere davvero veloci. In generale non posso essere troppo soddisfatto, perchè mi manca ancora qualcosa nel setting per guidare con più fiducia e riuscire ad ottenere crono migliori.”

Michele Pirro ha detto:  “E’ stata una giornata positiva per me, perché siamo riusciti a lavorare bene sia questa mattina che oggi pomeriggio e siamo stati veloci anche con le gomme usate. Purtroppo soffriamo ancora abbastanza nel terzo settore e quindi dobbiamo focalizzarci per migliorare questo aspetto. Ringrazio tutta la squadra perché mi ha messo a disposizione una moto molto competitiva, e domani cercheremo di portare la Desmosedici il più avanti possibile.”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy