MotoGP Mugello Andrea Iannone “E’ la mia pista, punto in alto”

MotoGP Mugello Andrea Iannone “E’ la mia pista, punto in alto”

MotoGP Mugello Andrea Iannone “E’ la mia pista, punto in alto” Sarà affiancato in questa gara e la prossima da Sylvain Guintoli

Il Gran Premio d’Italia sarà una tappa importante per il team Suzuki Ecstar,vista la nazionalità di uno dei suoi piloti: Andrea Iannone infatti è pronto a lottare sul tracciato del Mugello, dove in passato ha ottenuto due vittorie in Moto2 e due podi in MotoGP, l’ultimo dei quali proprio l’anno scorso. Accanto a lui troveremo nuovamente Sylvain Guintoli, per la seconda gara consecutiva sostituto di Alex Rins, che con un post pubblicato sul sito del team Suzuki ha dichiarato che “non tornerò a competere finché non sarò completamente in forma”.

Il circuito del Mugello è uno dei tracciati migliori per me” ha dichiarato Iannone, determinato ad essere uno dei protagonisti nel corso del fine settimana italiano. “Ho realizzato delle belle gare qui e l’anno scorso ho chiuso una delle migliori nella mia carriera. Il supporto dei fan di casa è incredibile, sarà una delle tappe più emozionanti del campionato. È la “mia” pista e spero di poter realizzare un gran weekend, sfruttando tutto il nostro potenziale.”

Come anticipato, dopo Le Mans Guintoli è chiamato a sostituire il rookie spagnolo anche in Italia: “Dopo un ritorno in MotoGP davvero emozionante in Francia, spero sia possibile continuare a migliorare il nostro ritmo. Il Mugello è sempre stato uno dei miei tracciati preferiti e sono contento di poter guidare di nuovo su questa pista. Tra l’altro sarà davvero speciale poter sperimentare di nuovo l’esperienza dell’alta velocità in MotoGP sul tracciato principale!”  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy