MotoGP Motegi Prove 2 Andrea Dovizioso al comando su pista bagnata

MotoGP Motegi Prove 2 Andrea Dovizioso al comando su pista bagnata

Andrea Dovizioso chiude il venerdì con il miglior tempo assoluto, davanti a Marc Marquez (caduto) e ad Aleix Espargaro.

Tranquillo durante le conferenze stampa, pronto ad aggredire in pista: Andrea Dovizioso comincia con il miglior tempo assoluto del venerdì il fine settimana di Motegi, comandando sotto la pioggia davanti al leader iridato Marc Marquez (protagonista di un highside senza conseguenze a pochi minuti dalla fine), ma occhio anche ad Aleix Espargaro, mostratosi particolarmente rapido in queste condizioni. (guarda qui le foto del venerdi). Fuori dalla top ten invece sia Maverick Vinales che Valentino Rossi, in un turno chiuso come sempre con prove di flag-to-flag, più che mai indispensabili visto il meteo (qui gli orari TV del GP Giappone)

Il maggior timore dei piloti in azione si è concretizzato, vista la prima giornata di attività svolta sotto una pioggia che però non ha impedito di disputare le prime sessioni di prove libere al Twin Ring Motegi. Le FP1 hanno visto il campione in carica Marc Marquez chiudere in testa con il miglior tempo di 1:55.418, seguito dalla Aprilia di Aleix Espargaro e dalla prima delle Ducati, guidata da Scott Redding. Jorge Lorenzo (quarto) e Cal Crutchlow (settimo) sono invece stati protagonisti di un incidente: alla curva 9 il britannico ha perso il controllo della sua RCV, trascinando nella ghiaia anche il pilota Ducati, sopraggiunto proprio in quel momento. Fortunatamente nessuno dei due piloti ha riportato conseguenze.

Nella seconda sessione di prove libere, sempre su pista bagnata, è invece una Ducati ad imporsi: Andrea Dovizioso dopo pochi minuti stampa il miglior crono assoluto di giornata in 1:54.877, mantenendo la leadership fino alla bandiera a scacchi. Solo Marc Marquez cerca di avvicinarsi portandosi a soli 43 millesimi, prima di finire anzitempo la sessione con un highside (senza conseguenze) alla curva 4. Aleix Espargaro continua a mostrarsi molto rapido in queste condizioni, chiudendo nuovamente al terzo posto davanti a Jorge Lorenzo ed a Johann Zarco.

Risale in classifica Danilo Petrucci, fermato da problemi tecnici nelle FP1 e sesto in questa sessione, seguito da Andrea Iannone (in pista oggi con un nuovo profilo aerodinamico, così come il compagno di squadra) e Dani Pedrosa, entrambi in top ten dopo un primo turno difficile. Chiudono le prime dieci posizioni Cal Crutchlow ed Alex Rins, davanti a Maverick Vinales, Valentino Rossi e Kohta Nozane, in pista al posto di Jonas Folger ed in continua progressione dopo la quindicesima piazza nelle FP1.

MotoGP Motegi Le quote degli scommettitori

MotoGP Motegi: Gli orari delle dirette TV

MotoGP: I piloti non dicono (quasi) mai la verità

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy