MotoGP Motegi Prove 1-2 Jorge Lorenzo allo scadere

MotoGP Motegi Prove 1-2 Jorge Lorenzo allo scadere

Nel finale della FP2 Jorge Lorenzo precede Andrea Dovizioso, Maverick Vinales e Marc Marquez, 7° Valentino Rossi, brutte cadute di Pedrosa e Laverty.

Il miglior tempo del weekend viene marcato in questa seconda sessione di libere: è Jorge Lorenzo il più rapido, primo dopo aver abbassato il crono di Andrea Dovizioso, in testa nelle FP1 e secondo in questo turno. Terza piazza per Maverick Vinales davanti a Marc Marquez (scivolato durante la sessione), mentre Valentino Rossi è settimo. Brividi per due violenti highside di Dani Pedrosa ed Eugene Laverty: entrambi i piloti sono al Centro Medico per controlli.

Le novità del weekend sono due: c’è il ritorno di Bradley Smith, fuori per tre gare per infortunio, ma c’è anche Hector Barbera in sella alla Ducati ufficiale al posto del convalescente Andrea Iannone, ma la sua moto non rimane ferma ai box perché verrà usata da Mike Jones, pilota attualmente in attività nella SBK australiana. Per quanto riguarda la rossa di Borgo Panigale, è stato Andrea Dovizioso il più rapido nella prima sessione di libere davanti ai “fantastici quattro”, nell’ordine Marc Marquez, Jorge Lorenzo, Valentino Rossi e Dani Pedrosa.

È subito Dovizioso a portarsi in testa nei primi minuti, ma la situazione dura poco perché Marquez realizza già il miglior tempo del weekend prendendosi la prima posizione. Registriamo subito un paio di scivolate, prima di Stefan Bradl (che riesce subito a ripartire) e poi di Pol Espargaro, che tenta in tutti i modi di riguadagnare la pista prima di essere costretto a lasciare la sua moto e tornare al box a piedi. Nella seconda metà della sessione torna in testa la Ducati, mentre poco dopo assistiamo ad una scivolata alla Hairpin per il leader iridato, che riesce subito a ripartire. Ben peggiore è la caduta di Dani Pedrosa, letteralmente lanciato dalla sua moto: il catalano si rialza subito ma viene portato in Clinica Mobile per controlli alla spalla. Altro highside che ha per protagonista Eugene Laverty, portato fuori pista in barella, ma finisce a terra anche Jack Miller.

All’ultimo è Jorge Lorenzo a stampare il miglior tempo del weekend, davanti ad Andrea Dovizioso e Maverick Vinales. Quarta posizione per Marc Marquez, che precede Cal Crutchlow e Aleix Espargaro, mentre Valentino Rossi è settimo davanti a Danilo Petrucci. Nona piazza per Dani Pedrosa, come detto in al Centro Medico per controlli dopo la violenta caduta, mentre chiude la top ten Pol Espargaro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy