MotoGP Misano, Valentino Rossi: “Per il podio servono due decimi”

MotoGP Misano, Valentino Rossi: “Per il podio servono due decimi”

Qualifiche difficili per Valentino Rossi a Misano 7° posto in griglia, ma le Ducati e Marc Marquez hanno un ritmo gara superiore. Per puntare al podio bisogna limare 2 decimi.

di Luigi Ciamburro
Valentino Rossi

Valentino Rossi non esalta il popolo giallo accorso a Misano e domani partirà dalla terza fila con un gap di 4 decimi dal tempo record di Jorge Lorenzo. Ma la prima fila è ad un soffio, la sua M1 ha fatto un passo avanti rispetto al venerdì e i requisiti per puntare al podio sembrano in regola. Ha migliorato la stabilità in frenata e il bilanciamento della moto, ma sarà un sabato notte di lavoro per trovare quel dettaglio che consenta di limare uno o due decimi al giro, magari lavorando sul setting o l’elettronica.

Sarà fondamentale guadagnare posizioni alla partenza per evitare che Jorge Lorenzo, Andrea Dovizioso e Marc Marquez prendano subito il largo. “Purtroppo, non sono riuscito a creare una posizione di partenza migliore. Ma i tempi sono molto vicini“, ha spiegato Valentino Rossi dopo la Q2. “Sono in terza fila, quindi domani tutto sarà più complicato. D’altra parte, ho un buon ritmo. Perché nella FP4 abbiamo migliorato il bilanciamento della Yamaha e ho avuto un buon feeling con le gomme usate“.

Occhi puntati su Lorenzo che può scavare subito il vuoto se gli riuscirà l’innesto della modalità ‘martillo’, ma anche gli altri piloti davanti hanno mostrato di avere qualcosa in più nella giornata di oggi. “Mi aspetto una gara difficile, sarà molto difficile per tutti i piloti. Perché non hai mai il tempo di rilassarti su questa pista stretta e tortuosa. Dobbiamo ancora lavorare nel warm-up e trovare un miglioramento“, ha aggiunto l’eroe di casa. “Dopo una giornata di test qui due settimane fa e i due giorni di prove, abbiamo trovato una buona sintonizzazione elettronica per questa traccia e ho anche adattato il mio stile di guida. Ma come ho detto per un podio dobbiamo trovare due decimi. Se riusciamo a farlo, possiamo affrontare la lotta per un 3° posto. Le Ducati sono molto forti, ma allo stesso tempo Márquez e Maverick sono veloci, insieme a Miller e Crutchlow“.

Scommetti con Johnnybet

Biglietti e offerte per il GP di Misano

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy