MotoGP Misano: Andrea Dovizioso “Voglio il massimo”

MotoGP Misano: Andrea Dovizioso “Voglio il massimo”

Il forlivese punta a migliorare il terzo posto di anno scorso. Marquez e Lorenzo permettendo

di Redazione Corsedimoto
NORTHAMPTON, ENGLAND - AUGUST 23: Andrea Dovizioso of Italy and Ducati Team looks on during the press conference pre-event during the MotoGp Of Great Britain - Previews at Silverstone Circuit on August 23, 2018 in Northampton, England. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Nonostante quella di Misano sia la vera gara di casa per Dovizioso, il pilota romagnolo è riuscito a salire sul podio di Misano per la prima volta solo lo scorso anno, quando chiuse al terzo posto il GP. A Misano sarà presente anche Michele Pirro, schierato come wild-card con la terza Desmosedici GP del Ducati Test Team. Il pilota pugliese scenderà in pista per la seconda volta in MotoGP quest’anno, dopo la gara del Mugello che però non ha potuto disputare dopo il suo brutto incidente del venerdì. Pirro ha al suo attivo un quinto posto come miglior risultato nella gara sammarinese, ottenuto nel 2017 (qui gli orari in pista e in TV)

E’ stato un vero peccato non poter fare la gara di Silverstone perché eravamo molto competitivi e abbiamo perso una buona occasione per guadagnare qualche punto su Marquez” è il rammarico di Andrea Dovizioso. “In ogni caso siamo molto carichi, anche perché i due test a Misano e ad Aragón delle scorse settimane sono andati molto bene ed abbiamo confermato la nostra competitività su entrambe le piste, per cui scendiamo in pista molto fiduciosi. Il GP di San Marino è un appuntamento importante a cui teniamo molto: l’anno scorso siamo saliti sul podio con il terzo posto, ma quest’anno cerchiamo qualcosa di più.”

Michele Pirro ha detto: “Siamo pronti per questo weekend, che si preannuncia molto caldo, soprattutto per me. Dopo l’incidente del Mugello tornare in pista in MotoGP è una grande soddisfazione, e quindi sono davvero contento perché sono riuscito a tornare in una buona condizione fisica e nel weekend cercherò di dare il massimo. Sono molto soddisfatto anche perché stiamo andando forte sia con Andrea che con Jorge, e questo vuol dire che la nostra moto è molto competitiva. Il mio compito in gara sarà di sviluppare alcuni aggiornamenti in ottica futura e cercherò anche di trovare la velocità che avevo prima dell’incidente. Sarà una grande gioia essere di nuovo in pista con la Ducati davanti a tutti i nostri tifosi!”

MotoGP Misano: Biglietti scontati per i nostri lettori
 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy