MotoGP, Maverick Vinales scuote il box: “Inutile trovare il set-up nel warm-up”

MotoGP, Maverick Vinales scuote il box: “Inutile trovare il set-up nel warm-up”

Maverick Vinales chiude il GP di Brno con una caduta al primo giro e tira le orecchie agli uomini del box Yamaha: “Il set-up bisogna trovarlo venerdì”.

di Luigi Ciamburro
Maverick Vinales

Un altro week-end da dimenticare per Maverick Vinales che termina la gara di Brno al primo giro, dopo essere rimasto coinvolto in un incidente involontario con Smith e Bradl. Il pilota di Figueres ha fatto parlare molto di sè nel week-end in Repubblica Ceca per aver annunciato l’addio a Ramon Forcada, che dal prossimo anno sarà sostituito da Esteban Garcia. Una mossa mediatica che l’ingegnere catalano non ha apprezzato, quasi facendo intendere di essere disposto a chiudere anzitempo la collaborazione, anche se ‘Mack’ in un intervento a Radio Catalunya ha manifestato l’intenzione di proseguire con Forcada fino a Valencia. (Qui cronaca e classifica del GP)

La Yamaha M1 ha mostrato tutte le sue debolezze sul circuito di Brno, dove l’accelerazione ha avuto il suo peso decisivo. Vinales non nasconde tutto il suo malumore nei confronti della casa di Iwata: “Il primo passo è quello di andare d’accordo con la moto, quest’anno mi sta costando, una gara va bene, l’altra no, ma non abbiamo mai la configurazione giusta per il mio stile di guida. Abbiamo lavorato duramente per tutto il weekend, non abbiamo trovato il modo di far funzionare la moto come ho fatto l’anno scorso“. Tiratina di orecchie anche ai tecnici ai box:” Trovare il set-up nel warm-up non è ciò di cui abbiamo bisogno, deve essere trovato il venerdì“, ha aggiunto Maverick Vinales. “Nel warm-up sono uscito e ho tirato un secondo e mezzo più veloce rispetto al weekend. E’ difficile capire, stiamo lavorando duramente, in Austria proveremo a trovare il set-up dal venerdì, così da poter fare una buona gara“. Ma sulla carta il Red Bull Ring è una pista ostica per le Yamaha.

Nulla da dire sulle polemiche nel box dopo l’annuncio dell’addio a Forcada, che non avverrà prima della fine del campionato. “Non credo di dover schiarire le idee, quando indosso il casco mi dimentico di tutto e cerco sempre di dare il massimo e lavoro duramente ogni giorno cercando di essere in prima fila“, ha spiegato Maverick. “Quindi penso che quello che dovremmo fare è prestare attenzione ai cambiamenti sulla moto e al set-up che vogliamo usare perché è molto importante. Io guido diversamente dagli altri piloti Yamaha, sono un po’ più aggressivo, quindi ho bisogno di cose diverse“.

Scommetti con Johnnybet

Biglietti e offerte per il GP di Misano

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy