MotoGP: Massimo Meregalli “La Yamaha ha imboccato la strada giusta”

MotoGP: Massimo Meregalli “La Yamaha ha imboccato la strada giusta”

Il direttore sportivo di Vinales e Rossi guarda con grande fiducia al Mondiale 2018. Anche se Maverick non è più il Re d’inverno

di Redazione Corsedimoto
massimo meregalli

Come miglior pilota Yamaha, Maverick Viñales ha concluso al settimo posto nella classifica combinata del test MotoGP di Sepang. Il team manager Massimo Meregalli spiega perché è ancora estremamente soddisfatto.

BUONA STRADA – Un anno fa di questi tempi di Maverick Vinales  parlavano come fosse il re d’inverno e prossimo campione del Mondo. Stavolta ha chiuso la tre giorni di Sepang con. il settimo tempo, a mezzo secondo da Jorge Lorenzo, e c’è già chi parla di Yamaha in difficoltà. Valentino Rossi, con l’altra M1, è finito dietro: 9° tempo, con un distacco appena superiore a quello dello spangolo. Massimo Meregalli, direttore sportivo, è comunque  soddisfatto. “I risultati sono buoni, perché la moto  si guida bene e le gomme durano più a lungo. Questo era il nostro obiettivo. Un’altra cosa molto positiva è il nuovo motore, che ha guadagnato in velocità. Anche sull’elettronica abbiamo fatto progressi.  Veniamo da un 2017 durante il quale abbiamo perso molto tempo, non potevamo pretendere di risolvere tutto in tre giornate. La strada che abbiamo imboccato ci sembra quella giusta, l’atmosfera nel team è molto buona e anche i piloti sono molti carichi.”
 
THAY – Prossima fermata Buriram, novità della MotoGP. La tre giorni thailandese, dal 16 al 18 febbraio, sarà una cartina di tornasole importante per misurare il potenziale della Yamaha del nuovo corso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy