MotoGP: Marc Marquez “Non cambierò il mio modo di correre”

MotoGP: Marc Marquez “Non cambierò il mio modo di correre”

Marc Marquez parla da San Paolo (Brasile) e torna sulle follie d’Argentina la lite con Valentino Rossi

di Redazione Corsedimoto
Marc Marquez

Marc Marquez è tornato a parlare del burrascoso finale del GP d’Argentina e della tensione con Valentino Rossi. Lo ha fatto da San Paolo (Brasile) a margine di un evento pubblicitario. “Ho preso una pozza d’acqua e sfortunatamente ho toccato Valentino. La prima cosa che ho fatto è stata proprio di andare da lui e chiedergli scusa. Credo che tutti in carriera abbiano commesso sbagli di questo tipo: cose del genere sono successe anche a lui”.

AMMISSIONE – “Ho sbagliato e sono stato penalizzato giustamente di 30” ammette Marc Marquez “l’importante è poi rifletterci sopra e imparare dagli errori. Comunque io non cambierò il mio modo di correre in pista: l’ho sempre fatto con la massima intensità e andrò avanti così”.  Rossi nel dopo gara aveva respinto le scuse accusando Marquez di colpire gli avversari in maniera deliberata. “Preferisco non commentare le dichiarazioni di Rossi, sono state fatte a caldo. Io cerco sempre di imparare dai miei errori e analizzare tutto: è successo con lui, ma poteva capitare anche con il mio compagno di squadra. Rossi in pista è uno come gli altri”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy