MotoGP Losail Prove 1: Dovizioso detta il passo, Rossi 2° davanti a Marquez

MotoGP Losail Prove 1: Dovizioso detta il passo, Rossi 2° davanti a Marquez

Il pilota Ducati è il migliore in questa prima sessione di prove libere, davanti al connazionale Valentino Rossi ed al campione in carica Marc Marquez.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Il vice campione del mondo in carica Andrea Dovizioso si era dichiarato fiducioso fin dalla conferenza stampa del giovedì, sicuro di avere tra le mani una Ducati competitiva: la risposta arriva in questa prima sessione di libere, chiusa proprio dal pilota italiano al comando, davanti ad un Valentino Rossi fresco di rinnovo ed a Marc Marquez, a poco meno di quattro decimi dal capoclassifica. Come da pronostico, una classifica molto corta, con ben 13 piloti racchiusi in meno di un secondo (qui gli orari delle dirette TV)

Neanche il tempo di uscire e cominciano subito i problemi per Karel Abraham, con la sua GP 2016 che si ferma ed il pilota costretto a lasciarla ai commissari, che lo aiutano a riportarla ai box. Dopo pochi minuti è il campione del mondo a dettare il passo, seguito dalle rosse di Lorenzo e Petrucci, ma si inserisce presto nella lotta anche Dovizioso, che a metà sessione vola in testa. Da non sottovalutare nemmeno Rossi (al lavoro senza il suo capomeccanico Galbusera, che ha accusato problemi di stomaco), Zarco e Crutchlow, che si stanno dimostrando particolarmente rapidi in questo primo turno.

Chi comincia nel migliore dei modi però è proprio Andrea Dovizioso, che detta il passo in queste FP1 mantenendosi davanti a Valentino Rossi per soli 61 millesimi. Il campione in carica Marc Marquez è terzo, a precedere Andrea Iannone, risalito all’ultimo in top ten, ed alla seconda Ducati ufficiale di Jorge Lorenzo, mentre Johann Zarco ottiene il sesto posto finale davanti a Cal Crutchlow e ad Alex Rins. Chiudono la top ten le rosse di Danilo Petrucci e Tito Rabat, mentre a sorpresa il miglior rookie in questa prima sessione è Hafizh Syahrin, 15° a +1.178 dal pilota Ducati in testa, mentre Franco Morbidelli è 21° a circa due secondi di ritardo.

Per quanto riguarda le cadute, il rookie Thomas Lüthi è il primo pilota protagonista: scivolato alla curva 1, lo svizzero riesce a ripartire ed a riportare la sua RCV ai box. Finiscono a terra anche Pol Espargaro ed Alvaro Bautista, rispettivamente alla curva 4 ed alla 7.

MotoGP™ World Championship 2018
Grand Prix of Qatar
Classifica Prove Libere 1

DYaR1TMX0AEXW_w

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy