MotoGP: Lin Jarvis conferma Morbidelli e Quartararo nel team SIC Petronas-Yamaha

MotoGP: Lin Jarvis conferma Morbidelli e Quartararo nel team SIC Petronas-Yamaha

Il debuttante team satellite Yamaha ha la sua coppia di piloti per il 2019: saranno il campione Moto2 in carica Franco Morbidelli e Fabio Quartararo.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Non ci sono comunicati ufficiali, ma ormai i giochi sono fatti: il boss della squadra ufficiale Yamaha, Lin Jarvis, ha dichiarato che i due piloti nel neonato team satellite SIC Petronas-Yamaha, al debutto nel corso della prossima stagione, saranno Franco Morbidelli e Fabio Quartararo. L’annuncio è stato dato attraverso un’intervista rilasciata a motogp.com.

“Non siamo stati noi a scegliere i piloti, si tratta di un team indipendente e la decisione spetta a loro” ha affermato Jarvis, “anche se noi approviamo o meno, per essere sicuri che siano piloti di buon livello ed in grado di guidare una M1.”

“La scelta è ricaduta su Morbidelli, un pilota molto interessante e di talento, Campione del Mondo, fa parte della VR46 Academy. Credo che sia in grado di ottenere risultati migliori con la M1 rispetto a quanto fatto con la moto di quest’anno.” Non c’erano molti dubbi, mentre qualche perplessità in più c’era sul secondo pilota, del quale conferma il nome: “Abbiamo scelto Fabio Quartararo. Si tratta di un rookie, ma è giovane e ha talento. Non ha sempre ottenuto bei risultati, ma sta dimostrando di essere una giovane promessa e può diventare uno dei grandi del futuro.”

In conclusione Jarvis ha segnalato l’esempio di Syahrin, scelto all’ultimo per esordire in MotoGP come secondo pilota Tech 3 e che si sta comportando molto bene nella sua prima stagione nella categoria regina: “Hafizh è la dimostrazione che una scelta può portare a buoni risultati. Non c’erano aspettative sul pilota in questione, che ha talento e lo sta facendo vedere. Questa volta la scelta è stata facile.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy