MotoGP Le Mans Suzuki Il ritorno di Sylvain Guintoli “Me la godrò”

MotoGP Le Mans Suzuki Il ritorno di Sylvain Guintoli “Me la godrò”

MotoGP Le Mans Suzuki Il ritorno di Sylvain Guintoli “Me la godrò” Il difficile momento di Andrea Iannone

Il team Suzuki Ecstar si prepara ad affrontare il Gran Premio di Francia con un nuovo cambio di formazione: dopo l’appuntamento spagnolo disputato dal tester Takuya Tsuda come sostituto di Alex Rins, accanto ad Andrea Iannone troveremo questo weekend Sylvain Guintoli, che debutterà quindi davanti al pubblico di casa sulla GSX-RR dopo i primi test compiuti a Jerez. Il circuito Bugatti porta un bel ricordo a Suzuki, visto che proprio l’anno scorso ottenne qui il primo podio dal suo ritorno alle corse, avvenuto tre stagioni fa.

Bottino ben magro quello raccolto finora da Iannone, che in classifica iridata può contare solo sui punti raccolti grazie al settimo posto ad Austin. Il pilota di Vasto però si dice fiducioso dopo i progressi compiuti nel corso degli ultimi test: “Le Mans è un tracciato che mi piace, quindi spero di divertirmi e soprattutto di riuscire ad essere competitivo fin da subito. La scorsa settimana a Jerez abbiamo testato molte componenti della GSX-RR e questo ci ha fatto capire in che direzione dobbiamo lavorare. Speriamo di riuscire a trovare un buon set up.”

Come detto, in pista questo weekend ci sarà l’ex campione SBK Sylvain Guintoli, in azione davanti al suo pubblico e determinato quindi a portare a casa il miglior risultato possibile: “I test a Jerez sono stati positivi per me, ho lavorato molto sulle gomme per conoscerle meglio, in particolare la dura, e sono riuscito a migliorare il mio ritmo. Ne sono contento, le informazioni raccolte ci saranno utili in Francia. Si è creato anche un bell’ambiente nel team e non vedo l’ora di cominciare a Le Mans, incontrando i miei fan e godendomi al massimo questa fantastica esperienza.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy