MotoGP Le Mans Rossi-Lorenzo in rotta di collisione

MotoGP Le Mans Rossi-Lorenzo in rotta di collisione

Nel quinto appuntamento della MotoGP Yamaha parte in vantaggio. Sul toboga di Le Mans si profila un gran duello tra i due galli nel pollaio

Commenta per primo!

A Le Mans Valentino Rossi riuscirà a bissare il successo di Jerez e accorciare ulteriormente le distanze da Marc Marquez e Jorge Lorenzo? Il pilota Yamaha non vince sul tracciato Bugatti dall’ormai lontano 2008, in precendenza si era imposto nel 2002 e 2005. Nelle ultime due stagioni è arrivato secondo, nel 2014 battuto da Marc Marquez e anno scorso dal compagno di scuderia (ancora per poco…) Jorge Lorenzo.

Le Mans è una pista dove solitamente la YZR-M1 va molto bene” ha fatto sapere Rossi nel comunicato stampa Yamaha. “L’unica preoccupazione è il meteo, che è sempre incerto.” Lo può dire forte: un mese fa, per la 24 ore di Le Mans (Mondiale Endurance) le condizioni della pista sono cambiate vorticosamente nell’arco del week end, con temperature rigidissime, spesso sotto i dieci gradi. Lorenzo potrebbe rivelarsi l’osso più duro e Valentino non lo nasconde. “Lo scorso anno ho fatto una buona gara, ma non sono stato in grado di battere Jorge, ci riproverò quest’anno. Dovremo cominciare il weekend come fatto a Jerez, dove abbiamo trovato un buon assetto già al venerdì e questo ci ha aiutato a essere competitivi in gara. Faremo del nostro meglio anche a Le Mans”.

Anche Lorenzo mette l’accento sull’imprevedibilità del meteo francese. “Veniamo da una gara difficile come quella di Jerez, l’aspetto positivo è che sono riuscito comunque a salvare il podio ed è stato determinante. Questa sarà una stagione strana, è già evidente che sarà importantissimo conquistare il maggior punteggio possibile in ogni occasione, anche quando le condizioni non sono ottimali.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy