MotoGP Le Mans Ducati Andrea Dovizioso “Proverò a stare coi migliori”

MotoGP Le Mans Ducati Andrea Dovizioso “Proverò a stare coi migliori”

MotoGP Le Mans Ducati Andrea Dovizioso “Proverò a stare coi migliori” Qualche tensione nel box di Jorge Lorenzo che parte solo 16°

Commenta per primo!

Seconda fila per Andrea Dovizioso, sesto in qualifica nel GP di Francia. Jorge Lorenzo ottiene il sesto tempo in Q1 e partirà dalla sesta fila a Le Mans.

 Andrea Dovizioso ha ottenuto il sesto tempo nelle Q2 disputate questo pomeriggio sul Circuito Bugatti di Le Mans. Grazie al crono di 1’32”726 il pilota romagnolo partirà dunque dalla seconda fila per il GP di Francia, in programma domani alle ore 14:00 sul famoso circuito francese.

 Nelle FP3 del mattino, disputate con asfalto ancora umido, che si è andato parzialmente asciugando verso la fine della sessione, Dovizioso non era riuscito ad entrare nella top ten ed aveva quindi dovuto passare per le Q1, chiuse al primo posto con il tempo di 1’32”298, e si era così garantito l’accesso alla sessione successiva di Q2. Jorge Lorenzo questa mattina non aveva trovato un buon feeling con le condizioni della pista, e quindi anche il pilota maiorchino ha dovuto prendere parte alla prima sessione di qualifica, terminata in sesta posizione; Jorge partirà domani dalla sesta fila del GP di Francia con il sedicesimo tempo.

E’ stato un weekend piuttosto complicato” ammette Andrea Doviziosoma alla fine, dopo aver mancato la top ten per pochi decimi questa mattina, sono riuscito a fare un ottimo tempo nelle Q1 e poi ad ottenere il sesto crono e la seconda fila per la gara di domani. Sono fiducioso perché credo di avere un buon passo, anche se è difficile capire quello che hanno gli altri top rider. Sappiamo che i nostri rivali saranno molto competitivi però proveremo comunque a stare con loro.”

Giornata difficilissima per Jorge Lorenzo fra inconvenienti in pista e qualche tensione con la squadra. “Purtroppo il meteo ha condizionato le mie prove. Con la pioggia mi sentivo molto competitivo, ma quando ho montato gli slick con la pista ancora parzialmente umida non sono riuscito a spingere perchè non mi sentivo sufficientemente sicuro. Nelle Q1 ci sono poi stati dei piloti davvero veloci e, nonostante io abbia fatto segnare un buon tempo, non siamo riusciti ad entrare nelle Q2. Peccato, perchè credo che se avessi avuto altri quindici minuti a disposizione avrei potuto abbassare il mio tempo di tre o quattro decimi, e penso che la mia posizione reale in condizioni di asciutto sia tra i primi otto piloti. Adesso però non mi resta che utilizzare il warmup di domani per cercare di migliorare il setup della mia moto e provare a fare una gara in rimonta.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy